Ultime notizie

Archivio per il tag: turismo

Abbonati ai Feed

Rita Coletta del B&B ‘Porta degli antiche Casali’: “Calo di presenze e dei giorni di permanenza anche nei mesi di luglio e agosto”

Rita Coletta, titolare del b&b "Porta degli Antichi Casali"

Conferma dell’aumento dei prezzi addebitabile alla spirale inflazionistica del periodo post covid Conversano – Si arricchisce di un nuovo intervento la nostra inchiesta sul “caro prezzi “. Questa volta risponde alle  domande di Oggiconversano.it Rita Coletta titolare del b&b ‘Porta degli Antichi Casali’, struttura che opera nel centro storico di Conversano. Esiste un reale aumento dei prezzi? L’aumento dei prezzi esiste ed è sotto gli occhi di tutti: rincari dei beni di consumo, del costo dell’energia, del carburante. Ciò implica il conseguente e necessario aumento dei prezzi nell’ambito della ristorazione e della ricezione turistica (hotel, B&B, case vacanze), dovendoli rapportare a costi ... Continua a leggere »

“Se prima i clienti prendevano tre portate adesso ne prendono due” (L. Dicarlo di Vita Pugliese). “L’aumento dei prezzi è riscontrabile a tutte le latitudini non solo in Puglia” (A. Magistà di Pashà)

Leonardo Dicarlo e Antonello Magistà

Leonardo Dicarlo e Antonello Magistà nell’intervista spiegano la ragioni dell’aumento dei prezzi e possibili rimedi. La pressione fiscale e il costo del personale sul banco degli imputati Dalle notizie che si leggono sui giornali nazionali quotidianamente, o che si ascoltano dai telegiornali, pare che i ristoratori pugliesi in maniera consapevole, con l’aumento indiscriminato dei prezzi, stiano attentando allo sviluppo del turismo pugliese. L’annosa, e a tratti ridicola, questione della frisella a 20 euro è stato l’argomento di discussione sotto l’ombrellone, sui social ed anche sui giornali. Continuando la nostra indagine sul fenomeno dell’aumento dei prezzi, abbiamo voluto intervistare due protagonisti della ... Continua a leggere »

Guglielmi e Fratella sul “lieve” caro prezzi: “la responsabilità del costo di energia e materie prime”. I consumatori: “Andare al ristorante non è una scelta che si fa più a cuor leggero”

Raffaele Guglielmi e Matteo Fratella, imprenditori della ristorazione

Il parere dei due noti ristoratori conversanesi e di un gruppo eterogeneo di consumatori Nelle ultime settimane il dibattito pubblico ed anche, purtroppo, quello sui social si è concentrato sull’aumento dei prezzi nella ristorazione, nei lidi e negli alberghi. Il caro prezzi non ha  influito solo sulle ridotte e accertate presenze di turisti , è notizia di questi giorni di un calo del 20% dei turisti in Puglia rispetto allo scorso anno, ma anche sulla spesa  dei cittadini residenti. Abbiamo ascoltato il parere di Matteo Fratella titolare della pizzeria Terrarossa e di Raffaele Guglielmi titolare di Panzerottiamo per capire, dal punto di vista ... Continua a leggere »

Turismo (e prezzi) in Puglia: in calo del 20% secondo alcuni operatori, in crescita del 10% secondo l’assessore regionale al Turismo

Castello Conversano, torre cilindrica

Un dibattito surreale in questi giorni in Puglia e anche a Conversano. Secondo alcuni operatori (settore turismo e ristorazione) c’è una perdita di presenze rispetto al 2022 di circa il 20%. A questa preoccupazione fa da contraltare la felicità dell’assessore regionale al Turismo Lopane il quale smentisce tutti e parla di dati che denotano un incremento di presenze del 10%, nello stesso periodo di riferimento. E, tra le due posizioni, un dibattito che si è acceso in ogni luogo sulle cause dell’ipotetico, a questo punto, decremento delle presenze addebitato ai prezzi dei servizi turistici a cominciare da quelli dei lidi, ... Continua a leggere »

A Conversano nel 2022 giunti in città 25434 turisti. Il confronto con Alberobello, Monopoli e Polignano a Mare

La mostra di Ligabue negli ambienti del Castello di Conversano

Pubblicati sul sito di Puglia Promozione i dati e i flussi turistici relativi al 2022. L’importanza del coordinamento dei servizi pubblici e privati e la politica dei prezzi Conversano – Il rapporto stilato dall’Osservatorio di Puglia Promozione, l’agenzia regionale del Turismo, certificano i dati relativi al 2022 con gli arrivi (il numero assoluto delle persone che raggiungono le località) e le presenze (il numero di giorni di permanenza nelle località). In una situazione complessiva di crescita dei turisti in arrivo in Puglia nel 2022 rispetto al 2019, ultimo anno di rilevazione comparabile prima della pandemia, abbiamo analizzato i dati di ... Continua a leggere »

Emiliano nomina Rocco Palese assessore alla Sanità, la delega più corposa passa nelle mani dell’ex braccio destro di Fitto

Rocco Palese, nuovo assessore alla Salute della Regione Puglia

Nominato Gianfranco Lopane (CON)  assessore al Turismo e Grazia Di Bari (M5S) delegata alla Cultura Bari – E’ Rocco Palese il nuovo assessore alla Sanità della Regione Puglia. L’ex braccio destro di Fitto, ispiratore nel 2002 dello scorporo tra polo chirurgico e polo medico negli ospedali, è diventato il responsabile politico della salute del governo Emiliano.  Una nomina che farà discutere e che cambia completamente i connotati della giunta regionale, nata come giunta di centrosinistra. Palese è da tutti ritenuto persona competente e seria e che, in teoria, dovrebbe avere un’impostazione culturale completamente alternativa a quella della giunta cui va ad ... Continua a leggere »

Candela: “Il bilancio approvato dalla giunta non impegna un euro per sostenere famiglie e attività colpite dall’emergenza”

Chiara Candela, segretario del movimento Conversano Bene Comune

Il Consiglio Comunale discuterà martedì 13 aprile il bilancio di previsione approvato dalla giunta di Chiara Candela, segretaria del Movimento Politico Conversano Bene Comune Conversano – La giunta Lovascio ha approvato il 18 marzo scorso e sottoposto all’esame della commissione consiliare bilancio un bilancio di previsione senza tempo, il bilancio di un anno qualunque e di una città qualunque. Fuori da ogni tecnicismo, a detta dei revisori tutti i termini di legge e tutti gli indicatori tecnici sono rispettati; ed è il minimo, considerato che ci sono voluti i bilanci del 2018, 2019 e 2020 per mettere a posto i gravi rilievi seguiti ... Continua a leggere »

La malavita accarezza e sniffa affari sui servizi al turismo. In questi giorni è toccato a Polignano a Mare

Le avvisaglie c’erano tutte. E da tempo. Gli incendi a due esercizi molto noti situati in adiacenza al meraviglioso porticciolo di San Vito, sembra siano dolosi. Voluti da qualcuno che ormai da tempo sguazza nel nostro territorio, indisturbato, controllandolo e imponendo leggi proprie e tipicamente mafiose. Si sente parlare di pizzo ma non si dice, si vedono fiamme alzarsi dalle auto in nottate infuocate ma mai nessuno che viene preso con le mani nel sacco. Alcuni esercizi chiudono battenti d’improvviso ma non è dato sapere la motivazione “vera”. Alcuni locali passano dal fuoco al fumo con grande facilità e non ... Continua a leggere »

Lector in Fabula e la festa di una Conversano possibile e necessaria

Il gruppo dei giovani volontari di Lector in fabula 2017

La XIII edizione di Lector in Fabula, Festival Europeo della Lettura, promosso e organizzato dalla Fondazione Di Vagno, si può archiviare come un grande successo. Per il pubblico numeroso, attento, variegato e finalmente anche molto giovane; per la qualità degli oltre 400 relatori, testimoni, esperti, giornalisti che hanno animato un numero incredibile di incontri, laboratori ed eventi; per l’impegno e l’orgoglio che si poteva leggere sui volti dei circa cento volontari del Festival; per il chiosco della “Libreria del Festival” gestita da Serena sempre pieno; per la partecipazione massiccia di tanti bambini ai laboratori di lettura e di creazione che ... Continua a leggere »

Il self service dove lo metto

20141120_103538_resized

Quando bibite, lattine e snack battono il prodotto tipico locale Conversano – Succede a Conversano: Largo della Corte di fronte al Campanile della Cattedrale finalmente libera dalle impalcature, monumento apprezzato per il suo suggestivo splendore dai turisti, vicino al relais Corte Altavilla ecco spuntare… il self service. Per i visitatori la città ha deciso di mettere a disposizione bibite, snack e dolciumi di multinazionali di brand di certo a loro già noti, anziché un’attività capace di offrire prodotti eno-gastronomici tipici o manufatti dell’artigianato locale. E’ triste notare come un esercente che vuole proporre ai turisti e non solo, un motivo ... Continua a leggere »