Ultime notizie

Editoriale

Abbonati ai Feed

Il sindaco Pasquale Loiacono: “Il primo giorno di scuola è un momento emozionante, una esperienza bellissima nelle vite di ognuno di noi”

Pasquale Loiacono

“Il primo giorno di scuola è un momento emozionante, una esperienza bellissima nelle vite di ognuno di noi. Al suono della prima campanella ricomincerà puntuale l’impegno del personale docente e non docente, degli studenti e di tutte le famiglie che vivono quotidianamente la responsabilità della crescita e della istruzione della collettività. Impegno, dunque: mi piacerebbe che fosse questo il tema principale di ogni nostra attività. L’impegno che bambini e ragazzi saranno chiamati a manifestare nel percorso scolastico di quest’anno, l’impegno di tutti gli operatori nel fornire il miglior servizio possibile, l’impegno dei genitori nel condurre i giovani verso il futuro. ... Continua a leggere »

Ciccio Magistà: “Il comune senso del pudore utilizzato per celare le nostre paure e fragilità”

52033722_10215243328774690_394413126033866752_n

  Riceviamo e volentieri pubblichiamo l’intervento dell’assessore alle Politiche Culturali e Welfare Ciccio Magistà “È del poeta il fin là meraviglia chi non sa far stupir vada alla striglia” cit. Giambattista Marino, considerato il massimo esponente della poesia Barocca. La vicenda che occupa il dibattito di questi giorni sull’esposizione in Piazza Castello delle opere di Letizia Battaglia insieme a Roberto Timperi e Mauro D’Agati, esposte per la mostra “Nude” nell’ambito della manifestazione Contempo, può essere riassunta nella frase del celebre poeta Giambattista Marino, abile interprete del gusto e della meraviglia che l’arte e i suoi messaggi devono suscitare. Nel senso ... Continua a leggere »

L’Europa facciamocela raccontare dai nostri figli che la pensano come il povero Antonio Megalizzi

Antonio Megalizzi

L’uccisione del giovane giornalista Antonio Megalizzi (28 anni), a Strasburgo, è l’espressione dell’efferatezza del fanatismo e ci riconsegna un grandissimo tema da affrontare: cos’è l’Europa? E perché in tanti la odiano mentre ci sono giovani che ne vanno fieri e, addirittura, ci rimettono la propria vita pur di raccontarla? Antonio Megalizzi era il rappresentante per l’Italia di Europhonica, la radio messa su da giovani europei che avevano partecipato e vinto un bando “europeo”. E ogni mese si recava a Strasburgo per raccontare le sedute del parlamento europeo; così facevano anche altri suoi coetanei dai diversi paesi del continente. Ed è ... Continua a leggere »

Consiglio Comunale, maggioranza e opposizione parlino senza confusione di ruoli. Conviene alla città!

DUC Conversano, al via la fase di formazione e animazione per i commercianti.2

Ci sono numerosi modi per governare i lavori di un Consiglio Comunale. Uno è quello delle prove di forza della maggioranza forte dei propri numeri, un altro è quello di una condivisione preventiva di alcuni punti fondamentali per la città che di solito potrebbero riscontrare il consenso di tutti, nonostante potrebbero bastare i numeri della sola maggioranza. E’ una questione di scelte sulle quali è utile soffermarsi. Nel Consiglio Comunale di Conversano aleggia, da qualche tempo, un’impronta leghista da parte di alcuni suoi esponenti dell’opposizione. Abbiamo ascoltato dichiarazioni molto esplicite da parte di un consigliere in particolare: “Io sono contrario ... Continua a leggere »

SPQC, Sono Porci Questi Conversanesi

La foto pubblicata dal sindaco Loiacono dei rifiuti abbandonati sotto il portone della sua abitazione

Da conversanese che è spesso fuori città, la prima cosa che noto quando torno a Conversano è la sporcizia, perfino sui bordi delle strade di accesso alla città, quelle che danno il “benvenuto” e dovrebbero avere assoluta priorità nella pulizia e nel decoro. Sporcizia che in città esisteva da prima che Pasquale Loiacono fosse eletto sindaco. Ma i conversanesi mi dicono: “E’ vero Antonio, ma oggi è peggio di prima” e questo pure è vero, e ne so il motivo: il commissario prefettizio, rispettando quanto previsto dal bando Aro, ha firmato qualche mese prima dell’insediamento della nuova amministrazione, il contratto ... Continua a leggere »

La festa mancata del bimbo autistico

42752017_331004830781117_5334236574315970560_n-kDxF-U304017410364sl-593x443@Corriere-Web-Sezioni

Su diciotto invitati hanno risposto in cinque. Quattro declinando l’invito, uno accettandolo e presentandosi alla festa. E’ ciò che è successo ad una famiglia modenese con un bimbo affetto da autismo nel giorno del suo quarto compleanno. La retorica vorrebbe che ci si indignasse e si gridasse all’insensibilità di tanti di quei genitori che ormai hanno mollato la concezione della scuola come luogo dell’integrazione perfetta tra storie, culture e costumi. Ma la retorica deve lasciare spazio all’indignazione per due ordini di motivi: il primo legato al cinismo di chi non si è presentato alla festa (con ovvio riferimento ai genitori ... Continua a leggere »

Di Vagno, un martire del fascismo senza statua. E’ tempo di realizzarla

Giuseppe Di Nagno, conversanese deputato socialista, ucciso dai fascisti nel 1921 a Mola di Bari

“Nella dinamica dei processi simbolici uno dei procedimenti tradizionali di rappresentazione si attua nel trasferire in un singolo individuo l’immagine di un’idea“. Mai espressione fu più felice se rapportata al valore simbolico, e non solo estetico, di una statua che rappresenti un’idea forte. Un’idea politica, di impegno, di martirio. Conversano ha un martire che celebra annualmente, il 25 settembre, data della sua uccisione nel 1921 da parte dei fascisti nella città di Mola di Bari. Di Vagno morì perché difendeva un popolo oppresso. Ma a Di Vagno non è mai stata dedicata una statua  in un qualsiasi luogo del paese ... Continua a leggere »

Braci arrosti e Cultura. Un’estate senza mangiare all’ombra del Castello

grigliata_carne-1

Non abbiamo mangiato seduti alle pendici del Castello ma, diciamolo, siamo sopravvissuti lo stesso. Sopravvissuti alla mancanza di fumo, agli odori invitanti e a volte nauseabondi emanati da braci fumanti dove salsicce e hamburger troneggiavano tristi per il destino che li attendeva. E quel fumo ci riportava con la mente a quel rogo che così bene prima Umberto Eco e poi Jean-Jacques Annaud, il regista de “Il nome della rosa”, ci hanno fatto immaginare e vedere in un libro e in un film. Ci sentivamo tutti un po’ eretici ‘dolciniani’, seguaci di Fra Dolcino, come quei frati arsi vivi su ... Continua a leggere »

Pallamano: 40 anni di storia, 2 scudetti, tutto cancellato. l’Amatori non si è iscritta all’A1

Pallamano-femminile-Indeco-Conversano-Coppa-Italia-FIGH-800x530-m4l6wos9vk9mazsodqhn1xm2ohfs5jnee3yads2pz4

Con indifferenza, freddezza e distacco la città, comprese le istituzioni politiche e sportive e il mondo delle imprese, ha accolto la rinuncia dell’Amatori Conversano al palcoscenico più importante: la Serie A1. Nessuna reazione si registra, infatti, al freddo comunicato della società che, manifestando difficoltà economiche, annuncia sui social l’abbandono. Una rinuncia non da poco, visto che parliamo del più importante e glorioso club femminile pugliese e del club che negli ultimi 10 anni ha regalato alla città tutto il possibile: 2 scudetti (2014-15, 2015-16), 4 Coppe Italia (2014-15, 2015-16, 2016-17, 2017-18) e 3 Supercoppe Italiane (2014-15, 2015-16, 2016-17) cui vanno ... Continua a leggere »

Sandro Pertini, per tutti sorrisi lacrime e reprimende indimenticabili

Sandro Pertini

Settimo presidente della Repubblica, il partigiano socialista savonese fu eletto l’otto luglio 1978 dalle camere riunite e con le rappresentanze regionali. Non fu una scelta  voluta dai maggiori partiti del tempo, l’intesa sotterranea la svolsero pochi deputati che indicarono Sandro Pertini (già presidente della camera dei deputati) candidato per ampie convergenze. Pertini aveva 82 anni, era un parlamentare ormai notabile del Partito socialista. Conosciuto per la sua vita degna dell’Eroe dei due mondi, attendeva sereno la comare secca  leggendo, passeggiando, fumando la pipa, frequentando teatri e trattorie. La moglie, 25 anni meno di lui, era una giornalista, collaborava a più testate del PSI, ... Continua a leggere »

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!