Ultime notizie

Editoriale

Abbonati ai Feed

Sul 25 novembre per non parlare più del 25 novembre

In questa settimana e oggi in particolare sono programmati migliaia di eventi, di pubblicazioni, di video, per dire in prosa e in poesia che tutte e tutti ci opponiamo e ci impegniamo a contrastare la violenza maschile contro le donne. Ed io scrivo (sì, anch’io in questa settimana e il 25 novembre, è vero) per dire che anche oggi ci saranno uomini frustati che penseranno di dimostrare il loro machismo uccidendo le loro donne, magari traumatizzando a vita i loro figli; per dire che anche oggi ci saranno panel in cui 3 o 4 ospiti rigorosamente uomini si confronteranno dottamente sui gender gap in ambiti lavorativi e sociali; per ... Continua a leggere »

DDL Zan, torniamo al “ricchione di merda” e il Parlamento fa la ola

Milano

Non ce la fa la mediocre classe politica nazionale ad accettare le persone per quelle che sono e che sentono di essere. Non ce la fa, senza i suoi infiniti calcoli elettorali, a volare un tanto più in alto per consolidare qualcosa che l’opinione pubblica sente nel proprio animo. Non ce la fa ad allontanarsi da quei residui bellici delle cellette dei perbenisti tutti protesi a salvare il salvabile della propria ignoranza e incapacità di voler bene a tutto il genere umano. Non c’è niente da fare, l’Italia è sempre sul punto di superare l’ostacolo culturale più arduo, quello della ... Continua a leggere »

Tra strade da intitolare a Hitler e No Vax che si sentono perseguitati “come gli ebrei”. L’autunno caldo che ci aspetta

Arnaldo Mussolini, il fratello del duce

Quest’estate abbiamo assistito ad una sorta di gara a chi la sparava più grossa tra i protagonisti, noti e meno noti, della scena politica italiana. Il via lo ha dato l’onorevole Durigon, sottosegretario, poi dimissionato, al Ministero dell’Economia e delle Finanze nel governo Draghi, che voleva intitolare la piazza Falcone Borsellino di Latina ad Arnaldo Mussolini, fratello di Benito. A stretto giro gli ha risposto Santucci, anche lui esponente della Lega e originario di Colleferro, paese dove è stato massacrato Willy Montero, proponendo di intitolare la piazza dei Partigiani a Roma niente meno che ad Adolf Hitler. Evidentemente per Santucci, ... Continua a leggere »

La sinistra che a Conversano dorme su due guanciali spinosi: i panni sporchi vanno lavati alla luce del sole

La sinistra

La sinistra è litigiosa, la sinistra è senza anima, la sinistra è un sogno infranto o ha smarrito la sua bussola e nascosto le sue proposte. La sinistra non ama più il conflitto, si accontenta dell’ammiccamento con qualsiasi potere sia esso politico, sia esso economico. Meglio essere amico dell’imprenditore più in vista che parlare di lavoro e di lavoratori. Meglio non reagire a chi parla di “sinistra dello spritz” e interloquire, invece, con chi quello spritz lo usa per pasteggiare. Una sinistra addormentata su guanciali spinosi che fanno sanguinare volti e storia, in un tutt’uno. Non è forse anche questa ... Continua a leggere »

Il coro è unanime: “la città è sporca, non si fanno rispettare le regole e così non si può continuare”

L'habitat naturale di questo luogo del centro storico (Via Lipari-Via San Domenico). Alla bellezza dell'arco corrisponde l'indecoroso abbandono senza regole di rifiuti

Ormai non c’è alcun cittadino che non si lamenta della sporcizia nella quale la città di Conversano versa da qualche mese. Non che in passato fosse mai stato un modello di splendore, ma il livello raggiunto da qualche tempo è preoccupante per più ragioni. E a denunciare lo stato indecoroso in cui è ridotta la nostra Conversano sono anche i rappresentanti politici; da quelli delle opposizioni che hanno presentato un ordine del giorno che sarà discusso prossimamente, per finire a quelli della maggioranza che non nascondono sotto il tappeto una situazione ormai ingestibile. Dalla sporcizia in cui sono tenuti i ... Continua a leggere »

Nessuna revisione storica o pacificazione: Di Vagno fu ucciso dai fascisti e non è un patrimonio di tutti

Il martire Giuseppe Di Vagno

Il centenario della morte di Giuseppe Di Vagno, ucciso con infamia dai fascisti conversanesi e da qualcuno venuto da fuori, sta per partire con le sue iniziative che si terranno sul territorio nazionale, da Conversano (città natale di Di Vagno) a Fratta Polesine (città natale di Giacomo Matteotti). E la presenza a Conversano del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, prevista per le 11.00 del 25 settembre al Cinema Norba con una capienza comunicata dalla Prefettura di massimo 130 posti, è il segno dell’attenzione che la massima carica dello Stato sta ponendo sui problemi legati alla recrudescenza di comportamenti neo fascisti ... Continua a leggere »

Conversano si candida a “Capitale italiana della cultura 2024″, serve unire il paese e lavorare per raggiungere l’obiettivo

Cupola Monastero San Benedetto

La Città di Conversano è tra le 24 città che concorreranno per l’assegnazione del titolo di “Capitale della Cultura 2024” da parte del Ministero. Una grande suggestione sta attraversando le corde dell’orgoglio, dell’identità e della nostra storia. Al momento si tratta solo di un’istanza di partecipazione ad un bando presentata dal Comune di Conversano, adesso c’è bisogno di costruire l’impianto e far emergere le motivazioni di tale richiesta accompagnate da un’idea complessiva e da una visione fino ad arrivare ad un sogno realizzabile. Non nascondo la convinzione che questa occasione potrebbe rappresentare la svolta nelle politiche pubbliche e nel coinvolgimento ... Continua a leggere »

Una passeggiata per strada di mister Mancini, l’uomo più famoso d’Europa, e l’Italia parla di Conversano

Il C.T. della Nazionale Italiana Roberto Mancini con la moglie Silvia Fortini accolta dal proprietario del ristorante Pashà Antonello Magistà

A sei giorni dalla straordinaria vittoria dell’Italia pallonara sull’Inghilterra che aveva pensato di farci a polpette, succede ciò che nessuno, o quasi, si sarebbe mai aspettato. L’uomo più noto d’Europa in questi giorni, Roberto Mancini C.T. della Nazionale italiana di calcio, arriva a Conversano dal suo amico Antonello Magistà, proprietario del ristorante stellato Pashà. E viene accolto con un bouquet di fiori preparato dall’ottimo Saverio Bolognino, sempre impeccabile nei suoi allestimenti floreali, e da un sorriso smagliante di Antonello Magistà, l’unico (forse) a sapere dell’ennesima visita del “signore del calcio” al proprio ristorante. Non è la prima volta, infatti, che l’ex giocatore ... Continua a leggere »

Tutti più ricchi con la Comunity Library, la biblioteca di comunità inaugurata nel Monastero di San Benedetto

La Comunity Library - 
San Bendetto - Conversano 
Foto: Fondazione Di Vagno

Ci sarà pure una forte motivazione tale da far ritenere che una delle opere di maggior rilievo realizzate e volute dal presidente francese François Mitterrand sia la biblioteca che porta il suo nome ed è la sede principale della Bibliothèque Nationale de France. Un capolavoro architettonico firmato da Dominique Perrault.  Senza voler scomodare la “grandeur” francese, l’apertura di una biblioteca in una città come la nostra all’interno di un contenitore quale il maestoso monastero di San Benedetto, rappresenta un passo verso la conservazione della memoria ma non solo. A questa si aggiunge un investimento per le future generazioni alle quali le nostre devono tanto in ... Continua a leggere »

Ciliegie ad 1 euro a Conversano e a 16 euro a Milano, la responsabilità è solo dei commercianti?

Ciliegie

In queste ore sono coincise due notizie riguardanti l’oro rosso conversanese e del sud est barese. La prima è che a Conversano i prezzi di mercato sono franati fino a raggiungere i 3,50 euro al chilo, l’altra che in alcuni supermercati milanesi le ciliegie (anche quelle di pessima qualità che in Puglia raggiungono il prezzo di 1 euro) si vendono a 16,00 euro al chilo. A Conversano, patria della ciliegia “ferrovia” che stenta ad affermarsi per la sua unicità e tipicità, le associazioni di categoria si sono affrettate a recarsi in Municipio a colloquio con il sindaco per lamentare il ... Continua a leggere »

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!