Ultime notizie

Cronaca da Conversano

Abbonati ai Feed

Conversano piange il trentenne Francesco Roscino caduto durante un’escursione a Brienno in provincia di Como

118

Il giovane viveva a Londra ed era con la sua sua fidanzata polacca rimasta illesa Conversano – Una tragedia ha colpito una famiglia conversanese e tutta la comunità. Francesco Roscino, 30 anni, laureato viveva a Londra dove lavorava. Era in escursione in un bosco a Brienno in provincia di Como quando è precipitato in un dirupo. La ragazza, polacca, ha chiamato i soccorsi e ci sono volute tante ore per recuperare il corpo ormai esanime di Francesco che, stando alle prime notizie, è morto sul colpo. Ad intervenire sono stati gli uomini del Corpo nazionale di soccorso alpino e il ... Continua a leggere »

I Carabinieri di Conversano arrestano uno stalker per atti persecutori e violenza sessuale

pugnale

Minacciava la vittima con pugnali, perchè non accettava la fine della relazione Conversano – Ieri mattina i Carabinieri della Stazione di Conversano (BA), hanno arrestato, in esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare in carcere, emessa il 20 ottobre 2017 dal GIP del Tribunale di Bari – Dott. Francesco Pellecchia, su richiesta del Sost. Proc. Dott. Marcello Quercia della locale Procura della Repubblica, per i reati di atti persecutori e violenza sessuale, C.C., 49enne, domiciliato a Bari, separato, libero professionista. Le indagini sono iniziate il 13 ottobre scorso, quando i Carabinieri di Conversano sono intervenuti in soccorso ad una donna ... Continua a leggere »

Festeggiamenti per la Madonna della Fonte: la piazza si riempie per la discoteca, si svuota per la banda

La cassa armonica (motivo di forti polemiche) in fondo alla galleria di luminarie

Inversione di tendenza sulle presenze in piazza Castello mentre continuano le polemiche Conversano – E’ arrivato forse il momento di constatare che l’impostazione delle feste patronali dovrà comportare alcune modifiche sostanziali. La dimostrazione si è avuta in questi giorni. Nell’ambito dei festeggiamenti per la Madonna della Fonte, è stato subito chiaro che la serata di sabato scorso 27 maggio ha visto la partecipazione di centinaia di giovani che hanno gradito la serata-discoteca voluta dagli organizzatori. Tutti a ballare e partecipare alle performance dei dj che si sono esibiti sulla cassa armonica in una sorta di passaggio del testimone da luogo ... Continua a leggere »

L’Amministrazione beffa i commercianti e gli operatori di Conversano. Affidati gratis locali del Castello per un Caffè Letterario ad un’associazione di Castellana

Così si presenta l'atrio da cui si accede al Castello di Conversano: auto parcheggiate e raccoglitori di rifiuti

Si inaugura giovedì 16 marzo tra polemiche e possibili danni erariali per l’Ente Conversano – Se ne parla da un paio di mesi. Ma con l’avvicinarsi della data di inaugurazione, il Caffè Letterario è diventato un caso che ha trovato spazio, oltre che nelle discussioni tra cittadini e commercianti, anche in Consiglio Comunale con una mozione presentata dai consiglieri dell’opposizione. I fatti. Nel novembre 2016 dall’Ufficio Patrimonio del Comune di Conversano viene rilassciata un’autorizzazione all’associazione Artes di Castellana (la stessa a cui l’amministrazione comunale aveva affidato l’organizzazione della mostra di De Chirico) per la gestione del Caffè Letterario all’interno dei ... Continua a leggere »

Si riuniscono in assemblea gli agricoltori sul piede di guerra per il costo dell’acqua

irrigazione

Dal 1 aprile un metro cubo costerà 75 centesimi e non più 45 Conversano – Giovedì 9 marzo alle 18,00 in sala consiliare si terrà l’assemblea degli agricoltori stufi di pagare l’acqua sempre di più a fronte di un servizio di manutenzione dei pozzi e delle condotte pari a zero. Sotto accusa l’ARIF (l’agenza regionale per le attività irrigue e forestali) che ha deciso di limitare, tra l’altro, ad alcune ore del giorno il servizio irriguo. L’assemblea di giovedì 9 marzo sarà il momento per definire la linea di comportamento degli agricoltori e delle categorie che li rappresentano in vista ... Continua a leggere »

Preoccupazione per A.C. conversanese lontano da casa da tre giorni

Cinofili (1)

“Buongiorno a tutti i miei amici di Facebook……chiedo un favore di condividere questa foto…..con oggi sono tre giorni che mio cugino A. C…….non torna…..ogni informazione e un aiuto in più……grazie a tutti……!!!” con questo appello N. C. cugino del ragazzo si appella a tutta la comunità di Facebook per avere notizie sul cugino del quale non si hanno notizie ormai da tre giorni. A.C. aveva lavorato in diversi bar di Conversano per poi andare a lavorare a Polignano, da qualche giorno non da più notizie di se. I familiari hanno segnalato l’assenza ai Carabinieri. Al momento essendo il ragazzo maggiorenne, ... Continua a leggere »

Casalnuovo: l’amministrazione comunale prima fa l’accordo con residenti e commercianti e poi delibera diversamente

Gruppo di auto di non residenti parcheggiate all'interno del Casalnuovo. Numerosi residenti lamentano di ricevere multe a differenza di coloro che. pur non potendo nemmeno transitare, parcheggiano liberamente

Tutti d’accordo dopo l’ultimo incontro ma poi la marcia indietro senza preavviso Conversano – Che ci fosse una sensibilità diversa dell’amministrazione comunale verso le zone del centro storico, lo si era capito da tempo. Da quando mesi fa la stessa aveva deciso, in accordo solo con pochi residenti del Casalnuovo, di chiudere alla sosta l’intero quartiere e all’accesso h/24. Ciò che si consentiva nel resto del centro storico, l’accesso a tutti dal mattino alle 19,30 della sera anche ai non residenti, non era concesso nel quartiere del centro storico meno “storico” di tutti. E senza alcuna plausibile motivazione. Se non ... Continua a leggere »

L’amministrazione comunale dimentica i caduti in guerra e i cittadini si organizzano da soli

Nella foto il colonnello Motolese durante il suo brevissimo discorso alla presenza di circa 100 cittadini

Manifestazione spontanea e piena di commozione alcuni cittadini sotto la guida del colonnello Emilio Motolese Conversano – Aveva destato stupore e in alcuni casi rabbia la grave dimenticanza dell’amministrazione comunale che aveva semplicemente dimenticato di onorare i caduti in guerra, come ogni anno, il 4 novembre. Titoli e articoli di giornali e locali e regionali hanno scatenato la reazione delle associazioni dei caduti e dei tanti militari in pensione o ancora in servizio che non si sono persi d’animo. Con l’ausilio del colonnello Emilio Motolese, cittadino conversanese, si sono organizzati da soli dandosi appuntamento alle 11,00 di domenica 13 novembre ... Continua a leggere »

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!