Ultime notizie

Cronaca da Conversano

Abbonati ai Feed

APPARTAMENTO ADIBITO A PIAZZA DI SPACCIO. UN ARRESTO

FOTO CONVERSANO SPACCIO

I Carabinieri della Stazione di Conversano, al termine di un servizio di controllo volto contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio tale P.N., 21enne, disoccupato, incensurato. Il giovane, originario di Noicattaro, si era da poco trasferito a Conversano, dove aveva preso in locazione un’abitazione nei pressi del campo sportivo, trasformandola in punto di vendita di sostanze stupefacenti. Tuttavia il via vai di persone non era sfuggito agli abitanti del quartiere, evidentemente allarmati dai movimenti sospetti che avvenivano specie nelle ore serali, i quali chiedevano l’intervento di militari del locale Comando ... Continua a leggere »

Svellimento ulivi, Vito La Ghezza: “Facciamo sentire tutti la nostra voce, da mesi chiediamo all’amministrazione il rispetto delle regole”

La spianata di Monte Adamo dopo lo svellimento degli ulivi

L’intervista al dott. Vito La Ghezza dopo l’ennesimo scempio e svellimento di ulivi nei pressi di Montecarretto Conversano – Una bella canzone di Francesco De Gregori dal titolo “Lettera da un cosmodromo messicano” parla di come un giorno la natura comincerà a riprendersi gli spazi che l’uomo le aveva sottratto. Considerando come stiamo violentando il nostro pianeta, molto probabilmente quella di De Gregori resterà solo una canzone. Di violenza al territorio e di quello che sta accadendo alle nostre campagne ne abbiamo parlato con il biologo Vito La Ghezza, presidente di Gaia, Associazione per la tutela dell’ambiente. Vito, la tua ... Continua a leggere »

Scompare improvvisamente Rino Ranieri, storico sindacalista della UIL

Rino Ranieri

Aveva 74 anni e da decenni abitava a Conversano Conversano – Stanotte è scomparso improvvisamente Rino Ranieri, storico sindacalista della UIL di Puglia, che da decenni viveva a Conversano di cui era diventato cittadino attivo sin dal primo momento. Aveva dedicato la sua vita lavorativa al sindacato, alla UIL, di cui era diventato dirigente seguendo uno dei comparti più importanti a livello regionale, quello degli edili. Ma negli ultimi quindici anni aveva assunto anche incarichi politici nella nostra città, diventando segretario politico del Partito Democratico. E dopo la fine di quell’esperienza non aveva smesso di far sentire la propria voce ... Continua a leggere »

Buona Pasqua Conversano, non mollare! Gli auguri di Oggiconversano

La chiesetta antistante la Madonna della Stella sempre ordinata sotto le amorevoli cure di Angelo Fratella

    Ad un anno dal primo lockdown la città stringe i denti  e cerca di resistere nel momento più difficile Conversano – Non è facile pronunciare la parola “auguri” in questo periodo. Fatto di prescrizioni, regole, privazioni, povertà economica ed educativa, scuole chiuse, esercizi commerciali chiusi alcuni dei quali non riapriranno riaccendendo luci e alzando saracinesche impolverate. Eppure vogliamo gridare a tutti: “Auguri Conversano, non devi mollare“. Non mollerà se convincerà tutti i suoi cittadini a vaccinarsi, se riuscirà ad organizzare l’attività scolastica in estrema sicurezza, se riuscirà a creare una rete di protezione per tutti quei cittadini che ... Continua a leggere »

Le associazioni di categoria donano 400 uova per famiglie e bambini in difficoltà

Sarà la protezione civile a consegnare alle famiglie assegnatarie Conversano – IL COMUNICATO STAMPA Le Associazioni di categoria di Conversano Confcommercio Conversano, Confesercenti Conversano, UPSA Confartigianato Conversano e Coldiretti provano a rendere un po’ più dolce la Pasqua a cui stiamo andando incontro. Consapevoli del momento che molte Famiglie della nostra Comunità stanno affrontando, le Associazioni di comune accordo hanno donato 400 uova di Pasqua alla Protezione Civile che si occuperà di farle ricevere ai bimbi più in difficoltà in questo periodo ancora buio. Parte attiva di questa iniziativa è anche l’azienda Dulciar, che di sua sponte ha deciso di ... Continua a leggere »

L’esclusione di Conversano come sede di hub vaccinale continua a far discutere, le dichiarazioni di istituzioni forze politiche e sindacati

Sebastiano Cascella (consigliere comunale) e Chiara Candela (segretario politico Conversano Bene Comune)

Mentre si fa sempre più caotica la situazione dei vaccini a domicilio per gli over 80 Conversano – “Avevamo prenotato da tempo per la vaccinazione a domicilio di un nostro congiunto in quanto over 80 e, al tempo stesso, soggetto fragile. Ad oggi non abbiamo ricevuto alcuna chiamata né tanto meno comunicazioni dai medici. Abbiamo così deciso qualche ora fa di recarci in farmacia, annullare la prenotazione e farne una non a domicilio. Domani stesso accompagneremo il nostro congiunto a Putignano. Se pur over 80 e soggetto fragile sarà costretto ad uscire di casa. Parlare di inefficienza è poco, qui ... Continua a leggere »

Ufficio delle Poste di via B. Croce, utenti costretti alla fila tra erbacce incolte e sporcizia

L'area antistante la sede delle Poste in via B. Croce con l'erba alta e incolta

L’episodio si ripete ogni anno tra le proteste degli utenti Conversano – L’area antistante gli uffici delle Poste Italiane di via B. Croce, come ogni anno, si presenta così come nella foto a causa della mancata manutenzione  di Poste Italiane. E, come ogni anno, montano le proteste degli utenti che questa volta sono anche costretti alle lunghe file dovute alle prescrizioni per contrastare la pandemia e che consentono l’ingresso negli uffici con numeri contingentati. Di solito la pulizia avviene molto tardi, quando le erbacce raggiungono l’altezza d’uomo. Ma quest’anno sono già numerosi i cittadini che hanno protestato segnalando a Oggiconversano ... Continua a leggere »

Il Sindaco ci ripensa e riapre il cimitero dopo le proteste dei cittadini. Chiuso solo il giorno di Pasqua e Pasquetta

Riapertura cimitero

Comunicata qualche minuto fa la decisione di riaprire. Si potrà entrare per un massimo di 50 persone per volta Conversano – Sui social i cittadini si erano fatti sentire con determinazione perché non riuscivano a giustificare la chiusura del cimitero avvenuta il giorno di San Giuseppe. Si era creata una gran confusione causata anche dalla richiesta dell’autocertificazione all’ingresso che in molti avevano compilato lasciando i propri dati “sensibili” nelle mani degli addetti. L’assembramento, il 19 marzo scorso, si era creato proprio per la compilazione delle autocertificazioni che, al momento, nessuno sa in quali mani siano finite. Intanto il Sindaco Lovascio ... Continua a leggere »

Conversano, proteste per il cimitero chiuso da giorni. Il Comune di Bari sceglie di aprirlo durante le festività pasquali

Cimitero

Fino a qualche giorno fa era aperto e veniva richiesta l’autocertificazione con dati sensibili Conversano – Si fanno più frequenti le proteste di cittadini che vorrebbero recarsi al cimitero a far visita ai propri cari ma trovano il cancello chiuso. Fino a qualche giorno fa le visite erano consentite ma veniva richiesta l’autocertificazione all’ingresso. Una pratica non corretta in quanto le autocertificazioni contengono dati sensibili che venivano consegnati agli addetti preposti all’ingresso e non alle forze dell’ordine. Così in tanti hanno consegnato moduli di autocertificazione che, al momento, non si sa in quale data base siano finiti e che fine ... Continua a leggere »

Marciano: “In corso le attività di ampliamento dell’offerta formativa della scuola media Carelli-Forlani”

Il Dirigente scolastico della scuola media "Carelli-Forlani", prof. Adolfo Marciano

Corsi di lingua inglese, discipline ad indirizzo matematico e alfabeto dell’accoglienza rivolto all’alfabetizzazione e integrazione di sedici studenti stranieri Conversano – Sono in corso in questi giorni le attività di ampliamento dell’offerta formativa organizzate per i propri alunni dalla scuola “Carelli-Forlani” di Conversano. In un comunicato stampa le parole del dirigente scolastico, prof. Adolfo Marciano: “Il bilancio non può che essere positivo. Siamo tutti consapevoli delle difficoltà che la pandemia ha creato alle attività educative e formative. Ebbene: pur con tutte le limitazioni e le precauzioni del caso, la mia Scuola anche quest’anno è riuscita ad offrire agli studenti diverse buone opportunità ... Continua a leggere »

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!