Ultime notizie

Archivio per il tag: protesta

Abbonati ai Feed

Una lunga fila di macchine in discarica per fare visita al presepe e protestare contro la possibile riapertura

Presepe in discarica Martucci. Sullo sfondo l'area della discarica

Martedì 14 dicembre il Consiglio Regionale si esprimerà sul Piano di gestione dei rifiuti urbani della Regione Puglia Conversano – Ancora una protesta sulla possibile riapertura della discarica Martucci. Questa volta la formula utilizzata da cittadini e amministratori di Conversano e Mola di Bari è stata diversa: una sfilata di auto per far sentire la propria “voce” in vista del “Martucci Day” che si consumerà martedì 14 dicembre in via Gentile a Bari, durante la seduta del Consiglio Regionale che approverà il Piano di gestione dei rifiuti urbani della Regione Puglia. Le auto hanno di fatto rallentato le operazioni di smaltimento negli impianti di ... Continua a leggere »

Discarica Martucci, il giorno della verità. In arrivo autobus da Mola di Bari, non ancora confermata la presenza di Emiliano al Consiglio Comunale congiunto

Domenico Lestingi al centro di un gruppo di manifestanti presso la sede della Regione Puglia di via Gentile a Bari

Appuntamento alle 17.00 di venerdì 12 novembre in piazza XX settembre, il Consiglio Comunale inizierà alle 17.30. La “timida” solidarietà dei comuni della Città Metropolitana Conversano – Da molti è considerata una data fondamentale per la risoluzione del problema relativo alla possibile e prevista riapertura delle vasche A e B in contrada Martucci. Alle 17.30 i Consigli Comunali di Conversano e Mola di Bari si riuniranno in seduta congiunta con all’ordine del giorno il Piano Regionale dei rifiuti, adottato dalla giunta regionale e in procinto della definitiva approvazione da parte del Consiglio Regionale. La domanda madre di questo Consiglio Comunale ... Continua a leggere »

Da Triggianello all’amministrazione comunale: “Se non ci ascoltate daremo seguito ad azioni popolari di protesta”

La piazza di Triggianello

E’ stata protocollata una petizione firmata da circa 250 cittadini residente a Triggianello Triggianello – Ben 250 cittadini, residenti a Triggianello, hanno firmato una petizione inviata al Sindaco Giuseppe Lovascio e al Presidente del Consiglio Comunale Carlo Gungolo, con la quale evidenziano alcuni problemi riguardanti nell’ordine: 1) i lavori del cosiddetto Parco Urbano di Triggianello i cui tempi di realizzazione restano incerti così come le modalità di messa in opera (come si legge nella lettera di accompagnamento alla petizione popolare), 2) la scarsa pulizie delle strade della frazione, 3) l’incremento di episodi di vandalismo e furti. E da Triggianello i cittadini residenti ... Continua a leggere »

Frantoio sociale, balconi con vista. I cittadini protestano e chiedono che l’area venga ripulita

Frantoio sociale, la situazione è questa da oltre un anno

L’area è di proprietà privata ed è occupata da ogni tipo di ingombranti Conversano – Ancora una denuncia da parte di cittadini che abitano nella zona del Frantoio sociale di via Turi. Come si può vedere dalla foto, l’area antistante i capannoni è occupata da una quantità imprecisata di rifiuti ingombranti assemblati disordinatamente. Secondo gli abitanti che si affacciano su quell’area, si tratta di plastica, pelle e legno, tutto materiale facilmente infiammabile. Bisogna specificare che non si tratta di area pubblica bensì di area appartenente a privati per cui senza un intervento congiunto che veda gli uffici comunali sollecitare una bonifica ... Continua a leggere »

Via Machiavelli, camere con vista…su macerie e sporcizia

Via Machiavelli, il luogo segnalato dai cittadini abitanti in zona

Protestano gli abitanti costretti a convivere con materiale di risulta polveri e animaletti Conversano – Non è un bel vedere quello che ci si presenta quando attraversiamo via Machiavelli (sulla sinistra) mentre ci si avvia verso via Lago di Sassano. Cumuli di macerie, erbacce, animaletti vari turbano tutti gli abitanti che vivono nelle case prospicienti l’area interessata. Si tratta di un cantiere-deposito di privati sottoposto a movimenti di materiale che infesta la zona e non consente ad alcun cittadino di passare qualche ora sui balconi o in terrazza. Tanta è la polvere che si solleva quanta è la rabbia di quei ... Continua a leggere »

“Conversano terra di conquista?” Le associazioni manifestano in Comune dopo l’ennesimo svellimento di ulivi a Montecarretto

L'arch. Katia Bianco del Comitato dei Pastori della Costa

In corso il Consiglio Comunale dove si discute di interrogazioni sull’ambiente e sulla situazione di Montecarretto e Monteferraro Conversano – In queste ore è in corso il Consiglio Comunale che, per la maggior parte, è dedicato alle interrogazioni dei consiglieri delle minoranza. Alcune di carattere ambientale, una sul centro vaccinale e un’altra sulla DAD e sulle misure restrittive previste da un’ordinanza del sindaco e riferite agli under 16. Alcuni esponenti di associazioni ambientaliste hanno esposto in piazza XX settembre alcuni cartelli (nelle foto) con le proposte, soprattutto il cartello esibito dal presidente di Legambiente Conversano, Beppe Cacciapaglia. Altri cartelli, invece, con ... Continua a leggere »

La rabbia di parrucchieri ed estetiste schiacciati tra chiusura e lavoro nero

Angelica Satalino, titolare dell'attività Angel Beauty

Hanno manifestato nel pomeriggio in piazza XX Settembre e vogliono continuare la protesta Conversano – “Fateci lavorare“, è l’appello accorato di parrucchieri ed estetiste che questo pomeriggio hanno deciso di far sentire la propria voce in piazza XX Settembre. Fissato per martedì l’incontro con il sindaco: “L’amministrazione non può fare nulla direttamente ma può farsi sentire in regione, così come noi ci stiamo facendo sentire“. A parlare con Oggiconversano è Angelica Satalino, titolare dell’attività Angel Beauty esasperata con le sue colleghe per una situazione che si trascina da tempo e non fa lascia intravedere la luce in fondo al tunnel. Da ... Continua a leggere »

Continuano le denunce creative di Beppe La Selva: camicie stese in Villa Garibaldi

Le camicie stese sulla rete di recinzione costruita apposta dopo il crollo di qualche anno fa

Sotto accusa l’incuria e l’abbandono dello storico polmone verde del paese Conversano – Continua con costanza e determinazione l’atto di denuncia di Beppe La Selva contro l’incuria e il degrado urbano. Se nei giorni scorsi si è fatto fotografare in posa, come una statua, all’interno della vasca caratterizzante la stessa villa dove da tempo è sparita la vera statua, oggi ha denunciato lo stato d’abbandono dell’intera villa a cominciare dal crollo della parete recintata da anni tra i livelli e le terrazze dello stesso luogo. “A Villa Vandali Garibaldi da oggi servizio stendino….Sono le mie camicie. Protesto perchè i lavori sono ... Continua a leggere »

Consiglio Comunale infuocato: il pagamento della tassa rifiuti rinviato al 31 dicembre

Uno dei momenti iniziali del Consiglio Comunale del mese scorso che ha visto una partecipazione massiccia di cittadini

Approvato un documento proposto dalle opposizioni. Momenti di grande concitazione in Consiglio e una signora è colta da un malore Conversano – Un Consiglio Comunale come non si vedeva da anni: partecipato da tanti cittadini che hanno fatto sentire la propria voce e la propria presenza in maniera determinante. Già dalle 15,00 di questo pomeriggio, ora di inizio, si era capito subito che i cittadini avrebbero partecipato in massa. Anziani, giovani, signore, mamme, bambini, la città era rappresentata da tutti coloro che hanno voluto testimoniare il proprio disappunto per un aumento della tassa rifiuti spropositato rispetto al servizio erogato e ... Continua a leggere »

Salasso TARI: tanti cittadini in piazza a protestare

Piazza XX Settembre gremita di cittadini conversanesi durante una manifestazione dei mesi scorsi

Riuscita la manifestazione di protesta. A gran voce chiesta la revisione delle tariffe e l’applicazione delle riduzioni a partire dal 2014 Conversano – Piazza XX Settembre, nonostante il tempo inclemente, era gremita di gente. Cittadini conversanesi, giovani, anziani, famiglie, si sono autoconvocati per protestare contro le esose cartelle TARI deliberate dalla coalizione di maggioranza che sostiene l’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Avv. Giuseppe Lovascio. Le lamentele che si ascoltavano in piazza erano le più disparate, ma univoche nell’affermare che gli aumenti decisi sono spropositati, non dovuti, in quanto il servizio della raccolta differenziata non è ancora avviato in tutta la ... Continua a leggere »