Ultime notizie
Una lunga fila di macchine in discarica per fare visita al presepe e protestare contro la possibile riapertura
Presepe in discarica Martucci. Sullo sfondo l'area della discarica

Una lunga fila di macchine in discarica per fare visita al presepe e protestare contro la possibile riapertura

Martedì 14 dicembre il Consiglio Regionale si esprimerà sul Piano di gestione dei rifiuti urbani della Regione Puglia

ConversanoAncora una protesta sulla possibile riapertura della discarica Martucci. Questa volta la formula utilizzata da cittadini e amministratori di Conversano e Mola di Bari è stata diversa: una sfilata di auto per far sentire la propria “voce” in vista del “Martucci Day” che si consumerà martedì 14 dicembre in via Gentile a Bari, durante la seduta del Consiglio Regionale che approverà il Piano di gestione dei rifiuti urbani della Regione Puglia. Le auto hanno di fatto rallentato le operazioni di smaltimento negli impianti di biostabilizzazione e creato comunque disagi. La protesta si è svolta nel massimo della tranquillità suggellata dalla visita che in molti hanno voluto fare al presepe allestito da alcuni attivisti dei comitati proprio in prossimità della discarica. Tanti gli amministratori presenti di Mola di Bari e Conversano (i consiglieri comunali Pasquale Loiacono e Maurizio Galiano), oltre a Domenico Lestingi in qualità di persona ormai nota per aver ingaggiato ormai 9 anni fa una battaglia messa a disposizione dei cittadini del territorio.
In una nota Pasquale Loiacono, consigliere comunale e presidente della Commissione Speciale Ambiente del Comune di Conversano, ha precisato che: ““La partecipazione di questa mattina in C.da “Martucci”, ancora una volta, è stato un modo pacifico di manifestare dissenso in merito alla proposta del governo regionale, ma soprattutto vicinanza ad un ambiente compromesso e degradato che merita solamente rispetto. Abbiamo sfilato lentamente nell’intento di esser testimoni di un problema serio con cui, oramai quotidianamente, le comunità si confrontano. Non perdiamo la fiducia in una reale revisione del noto Piano Regionale Rifiuti di prossima approvazione”.

1330 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!