Ultime notizie
“Conversano terra di conquista?” Le associazioni manifestano in Comune dopo l’ennesimo svellimento di ulivi a Montecarretto
L'arch. Katia Bianco del Comitato dei Pastori della Costa

“Conversano terra di conquista?” Le associazioni manifestano in Comune dopo l’ennesimo svellimento di ulivi a Montecarretto

In corso il Consiglio Comunale dove si discute di interrogazioni sull’ambiente e sulla situazione di Montecarretto e Monteferraro

Conversano – In queste ore è in corso il Consiglio Comunale che, per la maggior parte, è dedicato alle interrogazioni dei consiglieri delle minoranza. Alcune di carattere ambientale, una sul centro vaccinale e un’altra sulla DAD e sulle misure restrittive previste da un’ordinanza del sindaco e riferite agli under 16.
Alcuni esponenti di associazioni ambientaliste hanno esposto in piazza XX settembre alcuni cartelli (nelle foto) con le proposte, soprattutto il cartello esibito dal presidente di Legambiente Conversano, Beppe Cacciapaglia. Altri cartelli, invece, con uno slogan rendevano l’idea del sentimento comune: “Conversano terra di conquista?” in riferimento all’impianto di tendoni in sostituzione degli ulivi a cui si sta assistendo, un cartello esposto da katia Bianco rappresentante del Comitato I Pastori della Costa. Invece Serena Perrone, rappresentante di Fare Verde, ha esibito uno striscione su un balcone di Piazza XX settembre “Si spiantano ulivi e Conversano dormex“.

 

Beppe Cacciapaglia, presidente di Legambiente Conversano

Beppe Cacciapaglia, presidente di Legambiente Conversano

Serena Perrone ha esposto in piazza uno striscione poco prima dell'inizio del Consiglio Comunale

Serena Perrone ha esposto in piazza uno striscione poco prima dell’inizio del Consiglio Comunale

 

 

1492 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!