Ultime notizie

Archivio per il tag: Gianvito Mastroleo

Abbonati ai Feed

“Festa al trullo”, il noir di Chicca Maralfa sarà presentato mercoledì 14 novembre presso il ristorante Vita Pugliese

45318497_2438495666180121_1808898074542604288_o

Tra feste, bande, luminarie, moda, conflitti e delitti. Anteprima di Novello sotto il Castello Conversano – Anche la scelta della location in cui presentare il libro non è stata casuale: il ristorante Vita Pugliese di Conversano. Arredato con le sue luminarie che ne fanno una caratteristica, oltre il chiaro riferimento del suo nome all’opera musicale dell’indimenticato maestro Giuseppe Piantoni, Vita Pugliese, eseguita da tutte le bande del Mezzogiorno d’Italia. Il libro è di Chicca Maralfa, giornalista, responsabile dell’ufficio stampa dell’Unioncamere Puglia. appassionata di rock indipendente, collaboratrice per le pagine culturali della Gazzetta del Mezzogiorno, i periodici Ciao 2001 e Music, Antenna ... Continua a leggere »

Mastroleo: “Se sorgesse un movimento per il monumento a Di Vagno avrebbe il sostegno della fondazione”

Gianvito Mastroleo,  Presidente della Fondazione Di Vagno

Sulla proposta di Gian Luigi Rotunno per la realizzazione del monumento al martire Di Vagno, l’intervento dell’avv. Mastroleo Conversano – L’aspirazione del popolo della Puglia di un Monumento a Giuseppe Di Vagno, caduto a Mola di Bari per mano fascista il 1921, si manifestò già all’indomani del delitto e in pieno regime: infatti, nel 1922 ad iniziativa del Partito Socialista si costituì a Bari un “Comitato per il Monumento a Di Vagno” la cui sede fu devastata dai fascisti ormai in delirio per la  conquista del potere: lo testimonia Giacomo Matteotti nel suo “Un anno di dominazione fascista” pubblicato nel ... Continua a leggere »

Luciano Violante a Conversano tra democrazie e memoria per Lector tutto l’anno

Alfredo Violante, giornalista e antifascista fu dapprima detenuto nel carcere di San Vittore, poi nel campo di Fossoli, infine nel giugno del 1944 trasferito nel campo di concentramento di Mauthausen-Gusen. Venne ucciso in una camera a gas il 24 aprile del 1945.

Venerdì 26 gennaio 2018, ore 18.30 Sala conferenze del Castello. Sabato 27 gennaio 2018, ore 9.30 – Teatro Norba Conversano – Comunicato stampa Fondazione Di Vagno Inizia con una due giorni dedicata alla Democrazia e alla Memoria l’anno della Fondazione “Giuseppe Di Vagno 1889-1921” con il sostegno della Regione Puglia Assessorato alle Industrie Turistiche e Culturali e del Ministero per i Beni Culturali e del Turismo. Una due giorni che rientra nell’ambito del progetto I Granai della Memoria e che dà inizio, con “Lector tutto l’anno”, al cammino di avvicinamento all’edizione 2018 del Festival Lectorinfabula. La due giorni vede come ... Continua a leggere »

II Circolo didattico Paolo Borsellino, c’era anche la lapide in marmo con l’intestazione al magistrato

La lastra in marmo (oggi non più visibile sulla facciata del plesso di via Firenze) in cui si legge l'intestazione a Paolo Boprsellino del II circolo didattico

In alcune foto appare la scritta che indica l’intitolazione del circolo al giudice ucciso dalla mafia Conversano – L’articolo di Oggiconversano sulla rimozione del nome “Paolo Borsellino” dalla storia del II circolo didattico ha avuto un’eco così ampia da raggiungere le colonne di Repubblica online. E i social non sono stati da meno nel tam tam che ha coinvolto migliaia di utenti per lo più indignati dall’episodio di cui il nostro giornale ha parlato nei giorni scorsi:(leggilo qui). E non sono mancate anche le proposte compresa quella di intitolare il I circolo sia a Falcone, cosa già ufficiale, sia a ... Continua a leggere »

Referendum: tutto diventa più chiaro e la società conversanese si divide

sieno

Saltano gli schemi e ognuno si schiera a prescindere dall’appartenenza politica Conversano – Renzi ha parlato di “accozzaglia” in riferimento allo schieramento nazionale del NO. Poi ha precisato che non voleva offendere nessuno quando qualcuno gli ha ricordato che, in fondo, anche lui bazzica con Verdini, Alfano, De Luca e compagnia bella. Anche a Conversano gli schieramenti si vanno delineando quanto più ci si avvicina alla fatidica data del 4 dicembre. E non è solo la politica a dividersi bensì, com’è ovvio, anche pezzi di società. Per il NO alla riforma Annamaria Candela che dichiara: “Il mio è un NO ... Continua a leggere »

Lectorinfabula vietato ad esponenti del M5S? La risposta della fondazione: “E’ Luigi Di Maio che ha rinunciato per impegni”

Il vicepresidente della Camera dei Deputati Luigi Di Maio (M5S)

La polemica è partita da un post su facebook di Gianni Volpe (M5S) Conversano – A poco più di dieci giorni dall’inizio di Lectorinfabula2015, il festival che si terrà a Conversano dal 10 al 13 settembre, un esponente del M5S di Conversano, Gianni Volpe, ha ipotizzato ua specie di boicottaggio nei confronti del proprio movimento e dei suoi esponenti. Nessuno , al contrario di quelli di tutti gli altri partiti risultano tra gli ospiti del festival. Gianni Volpe ha affidato ad un post su facebook il sospetto: “Le manifestazioni CULTURALI alla conversanese. Lectorinfabula in programma dal 10 al 13 settembre ... Continua a leggere »

La Camera dei Deputati istituisce per legge il premio Giuseppe Di Vagno

Gianvito Mastroleo,  Presidente della Fondazione Di Vagno

La soddisfazione del presidente della fondazione con sede a Conversano Il Comunicato della fondazione e le dichirazioni del presidente avv. Gianvito Mastroleo Approvata questa mattina a larga maggioranza dalla Camera dei Deputati e  in via definitiva la Proposta di legge (n.1092), primi firmatari gli On.li Antonio Di Staso (PDL) e Dario Ginefra (PD), che istituisce il Premio biennale  di ricerca Giuseppe Di Vagno (1889-1921) che prevede una Borsa di studi  ripartita in due anni di €uro 40.000 da assegnare per concorso a un ricercatore di storia contemporanea e di scienza politica e lo stanziamento per una sola volta di un ... Continua a leggere »

Un libro in memoria di Peppino Di Vagno: politico appassionato e uomo raffinato

di vagno foto

A cura di Gianvito Mastroleo, “Giuseppe Di Vagno Socialista del Sud, irrequieto e raffinato” è una raccolta di scritti che costituisce il lavoro della Giornata in ricordo di Giuseppe Di Vagno jr. (1922-2013), organizzata dalla Fondazione Di Vagno (1889-1921) il 31 gennaio 2014 a pochi mesi dalla sua scomparsa Conversano – Non priva di personali note d’affetto, questa raccolta di testi e testimonianze storiche è un solerte e sentito tributo commemorativo a Peppino Di Vagno figlio, scomparso il 14 settembre 2013 (per ironia della sorte lo stesso mese in cui è morto il padre), ma soprattutto è un prezioso collettivo di memoria ... Continua a leggere »

Lector in fabula: una domenica fuori dal comune

Il tema della classe dirigente per il futuro del Sud e del Paese avvia alla chiusura una edizione che degnamente festeggia i 10 anni del Festival a Conversano Conversano – In un pomeriggio di sole, in una scenografia speciale offerta dal Chiostro di San Benedetto, con un parterre assai qualificato che ha visto la presenza di Angela Barbanente, Angela D’Onghia e Gaetano Quagliarello insieme ai giornalisti Lino Patruno, Marco Panara, Oscar Buonamoano e Enzo Magista’, ha preso avvio e si e’ svolto un incontro che ha offerto una discussione elevata sulle classi dirigenti e la crisi del Sud. Numerose le ... Continua a leggere »

Mastroleo: “Questo lavoro lo considero una sorta di debito con la società e lo sto pagando con grandissimo piacere”

Gianvito Mastroleo,  presidente della Fondazione Di Vagno di Conversano

La fondazione “Di Vagno” vista dall’interno. Un confronto con il presidente Mastroleo nelle stanze del suo “Ministero” Conversano – Al centro di polemiche parlamentari, nel momento del massimo riconoscimento a livello nazionale e istituzionale. E’ il destino della fondazione Giuseppe Di Vagno che si è vista riconoscere un premio di ricerca intitolato al martire antifascista conversanese, ucciso barbaramente dai fascisti il 25 settembre 1921. Le polemiche che sono seguite al riconoscimento per legge della Camera dei Deputati, quelle molto esplicite del M5S e quelle più contenute ma leggermente “razziste” della Lega, non hanno scalfito affatto la voglia di fare e ... Continua a leggere »

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!