Ultime notizie

Archivi dell'autore: Antonio Galizia

La conversanese Maira Di Vagno nello staff del mitico Jiulio Velasco, nuovo CT della nazionale di pallavolo femminile

Maira Di Vagno

La professionista aveva già lavorato con la nazionale giovanile maschile. Opererà a fianco del più grande allenatore e motivatore di sempre Conversano – Un sogno: l’Olimpiade. Sta per trasformarsi in realtà il sogno a cinque cerchi che Maira aveva sin da piccola. Ieri, infatti, nel corso della conferenza stampa di presentazione di Julio Velasco, nuovo ct della nazionale italiana di pallavolo femminile, svoltasi presso il Centro FIPAV Pavesi di Milano, il tecnico  ha annunciato anche parte dello staff che lavorerà con lui con la nazionale femminile. Assistenti allenatori saranno Massimo Barbolini e Lorenzo Bernardi, il preparatore fisico Pietro Muneratti, i ... Continua a leggere »

Con Franco Trovisi se ne va una persona dal “cuore grande” dove portava i colori biancoverdi della pallamano Conversano

Franco Trovisi

Scomparso dopo una malattia che è durata due anni il tifoso-dirigente che per cinquanta anni ha amato lo sport più seguito in città Conversano - “Il tifo dei sostenitori sugli spalti è il miglior supporto che un atleta può sperare durante una gara. E’ talmente importante da poter essere decisivo per un buon risultato”. Questo è l’effetto del tifo positivo che Franco Trovisi ha incarnato per quasi 50 anni, prima come dirigente, poi come volontario e tifoso della sua amata Pallamano Conversano. Oggi Franco ci ha lasciato, sconfitto da una malattia che ormai stava combattendo da due anni e alla fine ... Continua a leggere »

L’Università della terza età chiude un anno intenso e soddisfacente con “Cenerognola, due cuori e una cantina” e la regia di Donatella Bianco

WhatsApp Image 2023-05-08 at 22.59.53

Si chiude l’anno della attività dell’Upte tra la soddisfazione di tutti gli associati e il presidente Giovanni Sibilia Conversano – E’ giunto a conclusione il XXIV anno accademico 2022/2023 di Upte, l’Università Popolare e della Terza Età – «Donato Verna» di Conversano. L’evento finale avrà luogo giovedì 11 maggio (sipario alle 19,30; ingresso gratuito fino a esaurimento posti) alla Casa delle Arti dove i 30 allievi del laboratorio teatrale, diretto dalla nota regista conversanese Donatella Bianco, porteranno in scena la commedia in due atti «Cenerognola, due cuori e una cantina», uno spettacolo che, c’è da scommettere, non mancherà di farci ... Continua a leggere »

Acquaviva, sarà riposta la targa intitolata a Di Vagno e che i fascisti fecero rimuovere

La locandina dell'evento di Acquaviva del 7 ottobre 2022

Intanto a Conversano non c’è alcuna targa a ricordo della visita del presidente della Repubblica Sergio Mattarella Conversano – C’è un’altra storia, quella non “ufficiale”, ignorata dai libri e dagli studiosi ma che tuttavia merita di essere raccontata. Merita di essere catalogata tra le “altre” storie la vicenda che, si racconta, sarebbe  accaduta ad Acquaviva delle Fonti nei giorni della Marcia su Roma (il 22 ottobre 1922). Prima di raccontarla, però, occorre fare un passo indietro di sei mesi. Era il marzo del 1922 quando, nel corso di una seduta infuocata, il consiglio comunale di Acquaviva decise di approvare l’intitolazione ... Continua a leggere »

Fondazione Di Vagno: la memoria per “Abitare il futuro”. Il lavoro del presidente Gianvito Mastroleo

Gianvito Mastroleo,  presidente della Fondazione Di Vagno di Conversano

Edito da Rubettino il racconto di Mastroleo sulle iniziative della Fondazione. L’intervista di Antonio Galizia Conversano – «Preferisco iniziare questa conversazione con un pensiero che mi ha inviato un autorevole amico cui ho inviato il libro: “È indispensabile, egli scrive,  restaurare quella casa comune che è il futuro, non senza un progetto che affondi il proprio senso proprio […] in quei ‘Granai della Memoria’ che tu e la Fondazione non avete considerato stantii, ma avete […] posto a fondamento del futuro.  Robuste radici a partire dalle quali trasformare la memoria in humus e linfa vitale per un nuovo ‘Rinascimento’: della ... Continua a leggere »

SPQC, Sono Porci Questi Conversanesi

La foto pubblicata dal sindaco Loiacono dei rifiuti abbandonati sotto il portone della sua abitazione

Da conversanese che è spesso fuori città, la prima cosa che noto quando torno a Conversano è la sporcizia, perfino sui bordi delle strade di accesso alla città, quelle che danno il “benvenuto” e dovrebbero avere assoluta priorità nella pulizia e nel decoro. Sporcizia che in città esisteva da prima che Pasquale Loiacono fosse eletto sindaco. Ma i conversanesi mi dicono: “E’ vero Antonio, ma oggi è peggio di prima” e questo pure è vero, e ne so il motivo: il commissario prefettizio, rispettando quanto previsto dal bando Aro, ha firmato qualche mese prima dell’insediamento della nuova amministrazione, il contratto ... Continua a leggere »

Pallamano: 40 anni di storia, 2 scudetti, tutto cancellato. l’Amatori non si è iscritta all’A1

Pallamano-femminile-Indeco-Conversano-Coppa-Italia-FIGH-800x530-m4l6wos9vk9mazsodqhn1xm2ohfs5jnee3yads2pz4

Con indifferenza, freddezza e distacco la città, comprese le istituzioni politiche e sportive e il mondo delle imprese, ha accolto la rinuncia dell’Amatori Conversano al palcoscenico più importante: la Serie A1. Nessuna reazione si registra, infatti, al freddo comunicato della società che, manifestando difficoltà economiche, annuncia sui social l’abbandono. Una rinuncia non da poco, visto che parliamo del più importante e glorioso club femminile pugliese e del club che negli ultimi 10 anni ha regalato alla città tutto il possibile: 2 scudetti (2014-15, 2015-16), 4 Coppe Italia (2014-15, 2015-16, 2016-17, 2017-18) e 3 Supercoppe Italiane (2014-15, 2015-16, 2016-17) cui vanno ... Continua a leggere »

Gino Sibilia non c’è più. Scompare un artigiano riferimento per l’intera categoria

Gino Sibilia, il quarto da sinistra

Una figura importante nel mondo degli artigiani Conversano – Gino Sibilia se n’è andato. In punta di piedi, senza clamore. Eppure un segno profondo lo ha lasciato. Ho avuto la fortuna di conoscerlo 35  anni fa quando studente universitario con la passione del giornalismo mi sono trovato a misurarmi con un giovane artigiano intraprendente, di talento, carico di entusiasmo, uno degli esponenti di quella Conversano Eccellente che sotto molti aspetti è stata sempre di insegnamento per me come per molti altri capitani d’azienda. Perché Gino aveva tutte le caratteristiche che fanno di un artigiano un uomo di successo: coraggio, inventiva, ... Continua a leggere »

Conversano paese alla deriva: il caso INPS, ascensore e AIDO. E la politica dorme

La scalinata che porta alla sede dell'INPS a Conversano

La deriva di Conversano: seconda puntata. Questa volta parliamo di tre incresciosi episodi che riguardano la sanità, i servizi pubblici e il volontariato nella nostra città. L’INPS CHIUDE Cominciamo con la paventata ed imminente cancellazione dell’agenzia territoriale Inps di Conversano che, in base al piano di riordino dell’Istituto previdenziale, dovrebbe essere ridimensionata in Punto Inps, uno sportello di ascolto aperto 1-2 giorni alla settimana. La “chiusura” dell’Inps avviene nel silenzio tombale di partiti, associazioni, patronati e, soprattutto, dei candidati che avrebbero motivo in questo periodo di mostrare attenzione su quanto accade in città. E’ noto da tempo che l’aggiornamento del ... Continua a leggere »

Conversano, una città alla deriva

un-mare-di-champagne-alassio

Dimentica Borsellino e festeggia col pregiudicato Cosa succede a Conversano? Di quale male oscuro soffre la città? Questi primi giorni del 2018 parlano di una città malata, prossima alla deriva. E’ successo che mentre il Secondo Circolo comunicava l’intitolazione dei suoi plessi a celebri educatori e pedagogisti, scelta giusta e condivisibile, nel contempo cancellava il nome di Paolo Borsellino, il giudice ucciso dai mafiosi, dalla sede di via Firenze. Negli stessi giorni è accaduto anche che mentre nel centro storico i residenti manifestavano alle forze dell’ordine la propria preoccupazione per il ritrovamento di un carico di esplosivo, in un noto ... Continua a leggere »