Ultime notizie
Conversano, vaccinata l’88% della popolazione “vaccinabile”. Sei i casi rilevati nell’ultima settimana di ottobre

Conversano, vaccinata l’88% della popolazione “vaccinabile”. Sei i casi rilevati nell’ultima settimana di ottobre

Aumentano anche in terra di Bari le nuove positività. Il tasso riferito all’ultima settimana di ottobre 2021 sale da 20,4 a 24,4 per 100mila abitanti

Conversano – Nella città di Conversano, secondo il report della ASL Ba n. 35 (qui sotto pubblicato), su una popolazione vaccinabile pari a 23.193 si è vaccinato con il ciclo completo l’88% dei cittadini.
L’aumento dei casi in Europa, e in misura molto più contenuta in Italia e in terra di Bari, consiglia cautela soprattutto in questo periodo di avvicinamento ai mesi più freddi e alle occasioni di assembramento che potrebbero diventare più frequenti con l’avvicinarsi delle festività natalizie. Ma tutti i dati, al momento, sembrano restituire una situazione sotto controllo dato l’utilizzo del green pass che, se pur oggetto di infinite polemiche, sta dando risultati apprezzabili.

IL COMUNICATO DELLA ASL BA

Bari, 5 novembre 2021 – Leggero incremento delle nuove positività nell’Area Metropolitana di Bari. Il tasso settimanale, infatti, nell’ultimo monitoraggio sale da 20,4 a 24,4 per 100mila abitanti, rispetto al 10,0 di quindici giorni prima, comunque sensibilmente inferiore al tasso medio nazionale attestato – nel report dell’Istituto Superiore di Sanità pubblicato quest’oggi - a 53 casi per 100mila abitanti. Viene confermato, poi, l’impatto sull’incremento dei casi causato dalla circolazione del virus Sars Cov 2 nelle fasce giovanissime della popolazione, al di sotto dei 12 anni, ancora non vaccinabili.

La campagna di vaccinazione anti-Covid sinora ha totalizzato 1.988.922 somministrazioni, di cui 33.787 terze dosi e, tra queste, oltre 21.500 sono state garantite a over 60, 70 e 80 e soggetti vulnerabili. In questa fase è in crescita soprattutto la somministrazione di dosi aggiuntive per rinforzare la risposta immunitaria di persone fragili, immunocompromesse, personale ed ospiti di Rsa, operatori sanitari e soggetti dai 60 anni in poi.

La copertura vaccinale dei residenti over 12 del Barese è aumentata di un altro punto percentuale, rispetto alla precedente rilevazione, salendo al 91% per la prima dose e all’88% per il ciclo completo. Particolarmente elevata risulta la protezione dei residenti nelle fasce d’età over 60, con una percentuale media del 97% con almeno una dose e del 95% con scheda vaccinale completata. Molto buoni i risultati registrati nei target 50-59 anni (94% con prima dose), 40-49 (88%) e 12-19 (87%), mentre tra i 30-39enni (83% sempre con prima dose) e 20-29enni (84%) la percentuale di copertura cresce in maniera meno evidente.

L’andamento eccellente della campagna si riflette sulla distribuzione omogenea a livello dei singoli territori. Sono già 30, sui 41 dell’Area Metropolitana, i comuni che hanno raggiunto o superato l’obiettivo del 90% di residenti over 12 “coperti” con almeno una dose di vaccino. Tra le realtà con maggiore adesione svetta Bari, con oltre l’89% di residenti over 12 completamente vaccinati, assieme a centri grandi, medi e piccoli come Bitonto (90%), Monopoli (90%), Noci (91%), Polignano (90%) e Putignano (91%). A breve distanza – con l’89% di copertura totale – seguono Sammichele, Capurso, Giovinazzo e Bitetto.

 

 

 

1835 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!