Ultime notizie

Cronaca da Conversano

Abbonati ai Feed

Lovascio: “Chi non rispetta le regole sui rifiuti avrà multe salatissime”. La risposta: “Da anni sei tu il primo a non rispettarle e a non farle rispettare”

Il Sindaco Lovascio

Polermica tra il sindaco e alcuni cittadini dopo una dichiarazione sulle multe ai trasgressori Conversano – “E’ incredibile la dichiarazione del sindaco sulle multe ai trasgressori e a chi non rispetta le regole nel fare la raccolta differenziata. Anziché chiedere scusa alla città per quello che ha determinato in questi anni graziando un’impresa che non svolgeva il servizio per cui noi cittadini pagavamo l’intero importo, adesso vuole anche passare per il moralizzatore. Dica a tutti le motivazioni per le quali non ha mai provveduto a rescindere il contratto con la Lombardi Ecologia; dica a tutti perché non sono ancora attivi ... Continua a leggere »

Quando la “testardaggine” di un cittadino sconfigge l’immobilismo dell’amministrazione comunale e l’inciviltà di alcuni

Giuseppe La Selva

C’è voluta l’abnegazione di Giuseppe La Selva per far sgombrare rifiuti e cassonetti da via Savonarola Conversano – E’ stato un week end molto intenso che ha visto la sfida lanciata agli incivili e all’amministrazione comunale da un cittadino, Giuseppe La Selva, al quale si sono aggiunti alcuni abitanti della zona di via Savonarola dove la presenza persistente di alcuni cassonetti ha trasformato la zona in una discarica a cielo aperto. Fenomeno causato sicuramente dall’inciviltà di numerosi cittadini ma soprattutto dall’inefficienza dell’amministrazione comunale che fa pagare ai cittadini una tassa per un servizio che comprende la presenza di ben tre ... Continua a leggere »

Via Castellana, dopo la pioggia i rifiuti galleggiano sull’acqua. Il consigliere Magistà all’attacco di Lovascio

Rifiuti in acqua in via Castellana

La pioggia torrenziale offre uno spettacolo indecente in un luogo da sempre a rischio Conversano – Anni fa fu il gesto immediato di un cittadino a salvare la vita di chi rimase imprigionato dalla violenza della pioggia. E più volte, nel tempo, si è assistito ad allagamenti vari a causa di una depressione presente in quel luogo. Una depressione come ce ne sono tante in città e vicino le quali sono sorte abitazioni che in qualche modo ne hanno condizionato la funzione. E a nulla sono valsi, nei decenni, gli interventi di trivellazione o cambio di pendenze per far meglio ... Continua a leggere »

Casalnuovo, assemblea vivace. Un gruppo di cittadini e amministratori al lavoro per la soluzione del problema

Piazza Carmine gremita di auto in sosta lunga a causa del divieto di sosta nel  Casalnuovo

Interventi e proposte emerse durante un dibattito animato Conversano – E’ stata un’assemblea molto vivace e con tanti cittadini che hanno voluto dare il proprio contributo per la ricerca di una soluzione, dopo la decisione dell’amministrazione comunale di chiudere completamente alla sosta le strade del Casalnuovo. Una decisione scaturita da incontri dei mesi passati tra la stessa amministrazione e il comitato del Casalnuovo ma che, evidentemente, non rappresentava la volontà di tanti cittadini abitanti nel quartiere. Il tutto è stato confermato dal tenore degli interventi, alcuni molto vivaci, che hanno messo in discussione quanto stabilito tra le due parti e ... Continua a leggere »

Via per Triggianello dimenticata, piene di buche e pericolosa

Particolare in cui versa la strada per Triggianello

Lavori di ripristino del fondo stradale eseguiti solo in via Cozze. Nessun intervento per la SP114 Conversano – Se per via Cozze (la SP50) è intervenuto il parziale e non completo ripristino del fondo stradale (è un mistero il non rifacimento del manto stradale all’altezza del nascente nuovo insediamento produttivo nei cui pressi ci sono profonde buche!) che ha reso percorribile l’importante arteria stradale, per la strada provinciale che porta a Triggianello (la SP114) tutto è rimasto così com’è. Nulla è cambiato da quando, con un articolo pubblicato su queste colonne lo scorso 4 maggio, denunciammo lo stato di degrado ... Continua a leggere »

Rifiuti e autoveicoli accolgono i visitatori della mostra di De Chirico nel Castello di Conversano

Così si presenta l'atrio da cui si accede al Castello di Conversano: auto parcheggiate e raccoglitori di rifiuti

Scene poco piacevoli all’ingresso della mostra Conversano – Che ci fosse una abissale differenza tra ciò che contiene il Castello di Conversano con la sua Pinacoteca e con il suo ineguagliabile patrimonio artistico e ciò che è invece la situazione a pochi metri da quelle mura, lo si era capito da troppo tempo. Ma che l’ingresso monumentale del Castello e della mostra di De Chirico dovesse raggiungere un grado di disordine e di incuria così elevato nessuno se lo sarebbe mai immaginato. Auto dei proprietari di alcune case del castello parcheggiate, interi bidoni della spazzatura anche colorati su un lato ... Continua a leggere »

E’ morto l’avvocato Alberto Giannetta, il sindaco amato da tutti

L'avvocato Alberto Giannetta

Si è spento all’età di 92 anni uno dei politici più amati di Conversano Conversano – Si è spento l’avv. Alberto Giannetta, per tutti Alberto. Uomo politico tra i più amati degli ultimi 50 anni a Conversano che aveva guidato per ben due volte, nel 1956 appena trentenne per la Democrazia Cristiana e nel 1988 a capo di una lista civica. Una vita fatta di impegno politico e sociale prima tra le organizzazioni universitarie, poi manifestatasi attraverso l’impegno editoriale in un giornale locale irriverente nei confronti del potere Il Fogliaccio che nei primi anni ’60 scosse le coscienze sopite della ... Continua a leggere »

Bientinesi su Piazza Carmine: “Siamo stanchi di essere presi in giro”

Il consigliere comunale Flavio Bientinesi

Toppe di asfalto più brutte delle buche sulla piazza alla vigilia dei festeggiamenti Conversano – Come ogni anno, alla vigilia dei festeggiamenti in onore della Madonna del Carmine, l’amministrazione comunale corre ai ripari e puntualmente procede a coprire con asfalto le buche di piazza Carmine che raggiungono ormai i 20 centrimentri. Una pratica che si ripete da tempo e che sia i commercianti che i cittadini non dimostrano chiaramente di apprezzare. La piazza, così, assume le sembianze di una scacchiera con “50 sfumature di grigio”, come direbbe qualcuno. Secondo Nico Borrelli, rappresentante del movimento politico Conversano Città Aperta: “mettiamoci na ... Continua a leggere »

La Tari aumenta e la raccolta differenziata diminuisce. Autoconvocata assemblea cittadina per l’8 luglio

Rifiuti

I dati dei primi mesi dell’anno evidenziano un calo nel mese di maggio di 5 punti rispetto al marzo 2016 Conversano – E come se non bastasse il caos dei rifiuti abbandonati per strada e vicino gli asili, si è aggiunta la notizia di un calo della percentuale della raccolta differenziata nel mese di aprile e maggio 2016. Si torna mestamente sotto il 60% (le tabelle nell’allegato a questo articolo) che per una città che è dotata, purtroppo solo sulla carta e con un’incidenza notevole per le tasche dei cittadini, di un servizio di raccolta porta a porta significa veramente ... Continua a leggere »

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!