Ultime notizie

Archivio per il tag: George Orwell

Abbonati ai Feed

“Il linguaggio politico è concepito per rendere vere le bugie e rispettabile l’assassinio, dando al vento una sembianza di solidità” (George Orwell)

il sassolino del professore arancione

Ricorro spesso a George Orwell, evidentemente perché è un autore che come pochi altri è stato in grado di penetrare nelle contraddizioni del sistema politico – splendidamente descritte nel suo romanzo “La fattoria degli animali” -, oltre a preconizzare nella sua ultima opera “1984” un futuro dominato da un’entità onnipresente, il Grande Fratello, che nessuno conosce e che potrebbe anche non essere una persona, bensì una macchina, e che però riesce a realizzare un controllo totale sulla popolazione, condizionando fortemente i movimenti di ogni singolo individuo. Tutto questo mi è venuto in mente dopo la vicenda, che sembrerebbe incredibile se ... Continua a leggere »

Combattere contro il cattivo uso del linguaggio significa opporsi al declino della civiltà (George Orwell)

il sassolino del professore - celeste

La frase in questione è molto impegnativa perché si presta a tante interpretazioni. Mi permetto di darne una personale. Oggi uno degli utilizzi più cattivi e maldestri del nostro linguaggio – mi riferisco a noi italiani – è infarcirlo fino all’inverosimile di termini stranieri, principalmente anglofoni. È una tendenza che va avanti da qualche anno ma che ultimamente ha raggiunto, a mio avviso, dei livelli davvero preoccupanti. Racconto un episodio personale. Durante la prima drammatica fase della pandemia da Covid-19 ero in coda in un “hub” (ecco che senza neanche farlo apposta è venuto fuori uno dei termini anglofoni) vaccinale, ... Continua a leggere »