Ultime notizie
Al via l’Università della terza età con venticinque corsi. Dal canto corale al laboratorio di recitazione, dalla storia dell’arte a percorsi di filosofia
Il gruppo dirigente e insegnanti dell'Università della terza età di Conversano

Al via l’Università della terza età con venticinque corsi. Dal canto corale al laboratorio di recitazione, dalla storia dell’arte a percorsi di filosofia

Sempre più riccca l’offerta formativa dell’Upte (Università Popolare della terza età). Presentazione giovedì 5 ottobre alle 18.00 nella sala del Castello

Conversano - In una delle sale più belle del Castello di Conversano, l’UPTE presenta la nuova offerta dei corsi per l’anno accademico 2023-2024. Durante l’evento, che si svolgerà giovedì 5 ottobre alle ore 18:00, alla presenza del sindaco Giuseppe Lovascio e altre autorità locali, il presidente Giovanni Sibilia e ciascun docente volontario presenteranno i corsi.

Giovanni Sibilia, presidente dell'Upte di Conversano

Giovanni Sibilia, presidente dell’Upte di Conversano

Dalla Psicologia alla Filosofia, dalla Letteratura Inglese a quella Italiana, dal Giornalismo all’Arte del Disegno, dalla Storia dell’Arte alla Storia nazionale e anche locale, dalle Tecniche basilari della Fotografia a quelle per il corretto uso dello Smartphone, dalla Musica Classica alla Medicina e a tanto altro ancora. Vasta e variegata l’offerta formativa. “Accanto a lezioni teoriche e interattive – spiega il presidente – si solleciterà lo scambio costruttivo e appagante di esperienze anche personali tra docenti e partecipanti”. Ricca l’offerta didattica. La regista Donatella Bianco dirigerà il laboratorio di teatro. Il chirurgo Gianni Buonsante terrà lezioni sulla storia della medicina e della chirurgia. Le lezioni di psicologia saranno tenute dalla nota psicoterapeuta Laura Conte. Il nutrizionista Leonardo de Bellis parlerà di educazione alimentare. E ancora: Adriana e Anna Maria de Ruggieri (laboratorio di recitazione), Candida de Toma (storia dell’arte), Antonia Di Maggio (laboratorio di pittura), Ilaria Di Palma (laboratorio di psicologia), Franca Di Vagno (storia e letteratura italiana), Giovanni Di Vagno (canto corale), Mimmo D’Onghia (fotografia), Tonino Fanizzi (storia locale), Antonio Galizia (attualità giornalistica), Mario Giannuzzi (percorsi di filosofia), Franco Macchia (medicina preventiva), Rosa Maria Manghisi (lingua e letteratura inglese), Ubaldo Panarelli (musica classica e operistica), Marika Piemontese (lingua spagnola), Angelo Ramunni (informazione medico scientifica), Margherita Sisto (anatomia), Giovanni Sibilia e Domenico Fanelli (smartphone e tecnologie), Gianni Totaro (laboratorio di chitarra), Matteo Trovisi (ginnastica dolce).

3321 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>