Ultime notizie
Pallamano Conversano, 50 anni e non li dimostra. Roscino: “Non dobbiamo pensare a ciò che è successo lo scorso anno”
Il presidente della società di Pallamano Conversano, Peppino Roscino

Pallamano Conversano, 50 anni e non li dimostra. Roscino: “Non dobbiamo pensare a ciò che è successo lo scorso anno”

Nel 50 anniversario della fondazione della società di pallamano, ci si appresta ad un campionato storico per dimenticare le vicende che hanno impedito la partecipazione ai play off del campionato 2022/2023

Conversano – Il campionato italiano di pallamano che sta per iniziare è, per molti versi, un torneo storico per la squadra di Conversano. Quest’anno la società compie cinquanta anni di attività, di emozioni e di sogni realizzati. Sono stati anni ricchi di trionfi ma anche di sconfitte, ultima in ordine di tempo la penalizzazione che ha impedito alla società di poter svolgere i play off. Abbiamo intervistato il presidente della Pallamano Conversano 1973 Peppino Roscino, all’indomani dell’open day durato tre giorni che ha permesso a molti ragazzi di età compresa tra 10 e 14 anni di mettersi alla prova e giocare a pallamano.

Presidente con che spirito vi approcciate al nuovo campionato dopo l’esclusione dai play off nel campionato scorso?
Ci approcciamo con lo spirito di chi vuole essere protagonista. Ormai non dobbiamo più pensare a quello che è successo lo scorso anno perché servirebbe solo a riaprire la ferita. Spero che questo messaggio che sto infondendo alla squadra ed ai tifosi sia da stimolo ulteriore per affrontare una stagione ai massimi livelli.

L’esclusione vi ha causato danni economici o danni d’immagine?
L’esclusione ci ha causato gravi danni economici e di immagine ma metteremo in atto tutte le vie giudiziarie percorribili per salvaguardare i nostri diritti.

State proponendo l’abbonamento a 50 €. Una scelta per riavvicinare la città?
La città ha capito chiaramente quello che è’ successo e non avevamo bisogno di riavvicinare la città che ringrazierò sempre. Tifosi e sportivi ci hanno sempre sostenuto ma il contributo di 50 euro c’era anche negli anni precedenti. Chi invece vorrà sostenete la squadra con un contributo di 120,00 euro avrà il posto assegnato in tribuna e lo zaino della squadra.

Il vostro vivaio è sempre stato ricco di talenti sia per la squadra femminile che maschile. Riusciremo in futuro a riavere la squadra femminile in A1?
Riavere la squadra femminile in A1 sarebbe un grande traguardo ma poi bisogna sostenerlo economicamente ma la speranza è’ sempre viva. 

Il presidente Roscino ci ha salutati con quello che deve essere un augurio per tutti i tifosi della società e per la città di Conversano: “Buona pallamano a tutti“. Buona pallamano a lei, presidente!

 

 

 

1602 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>