Ultime notizie
Giulia Pascale nominata dalla Confcommercio di Bari componente del DUC (Distretto Urbano del Commercio) di Conversano: “Il Duc fino ad oggi non ha ancora espresso appieno il suo vero potenziale”
Vito D'Ingeo, presidente Confcommercio Ba-Bat e Giulia Pascale, nominata a far parte del DUC di Conversano

Giulia Pascale nominata dalla Confcommercio di Bari componente del DUC (Distretto Urbano del Commercio) di Conversano: “Il Duc fino ad oggi non ha ancora espresso appieno il suo vero potenziale”

La neo vicepresidente affronta con entusiasmo la nomina e promette idee e progetti

Conversano – La dott.ssa Giulia Pascale, presidente di Confcommercio Conversano, è stata nominata componente del direttivo del Distretto Urbano del Commercio (DUC) di Conversano. La nomina, firmata dal presidente di Confcommercio di Ba e Bat Vito D’Ingeo, è stata inviata al Comune di Conversano il 25 luglio scorso. Giulia Pascale succede a Matteo Fratella, per anni componente del DUC in qualità di vicepresidente. Stessa carica che assumerà  la neo nominata componente del distretto urbano del commercio. Giulia Pascale ha risposto ad alcune domande di Oggiconversano.it

Lei è stata nominata dalla Confcommercio BA-BAT quale componente del direttivo del Distretto Urbano del Commercio di Conversano. Ricoprirà la carica di vice presidente del DUC. Di cosa avrebbe bisogno il Distretto del commercio in questo momento per essere percepito dagli operatori della nostra città?
Ritengo che la piattaforma e-commerce, presentata in conferenza stampa pochi giorni fa, possa già rappresentare uno strumento utile per tutti gli operatori commerciali di Conversano, purché gli stessi si impegnino con spirito collaborativo e su impulso delle associazioni di categoria ad inserire tutti i contenuti di cui la piattaforma necessita.
Questo, per quanto mi riguarda, sarà il primo impegno che dovrò affrontare insieme a tutto il direttivo della Confcommercio Conversano ma in seguito ho già in mente altri progetti da proporre e realizzare.
Il DUC negli anni ha partecipato ai bandi regionali con l’impegno di promuovere il territorio. Per esempio la proposta del secondo bando DUC prevedeva la ristrutturazione dei bagni pubblici e la riqualificazione di alcune piazze cosiddette “minori” del centro storico, come quella che insiste su via Benvenuto Cellini. Pensa di poter riprendere quei progetti già finanziati?
Stando a quanto dichiarato dal sindaco sempre durante la conferenza stampa di presentazione dell’e-commerce i progetti finanziati dal secondo bando DUC in realtà sarebbero in fase di realizzazione e mi auguro che i relativi lavori possano concludersi quanto prima perché la realizzazione dei bagni pubblici e la riqualificazione delle piazze “minori” sono indispensabili per le attività del nostro centro storico.
Il DUC è uno strumento per la crescita del territorio, come pensa di dare impulso alla creazione di una rete con gli attori economici e sociali della nostra città?
Sarà necessario coinvolgere tutte le parti interessate promuovendo incontri pubblici con cadenza quanto meno mensile. È opportuno che ognuno possa dare il proprio contributo per dare impulso ad uno strumento di sviluppo territoriale quale è il DUC, strumento che forse fino ad oggi non ha ancora espresso appieno il suo vero potenziale.

1384 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>