Ultime notizie
Ferrovia e interramento, sondaggio del gruppo ‘Neon’. Gianvito Vitto: “Siamo considerati come una città di serie B”

Ferrovia e interramento, sondaggio del gruppo ‘Neon’. Gianvito Vitto: “Siamo considerati come una città di serie B”

Le istruzioni per  partecipare al sondaggio lanciato su facebook dal neonato gruppo politico

Conversano – In questi ultimi giorni è riemerso il tema della situazione del trasporto pubblico locale legato al servizio ferroviario, ormai fermo al palo da ben quattro anni, e conseguente criticità della situazione urbanistica data la posizione del binario che divide a metà il nostro territorio. Gli interlocutori regionali sono latitanti così come quelli della Città Metropolitana. Ma nella pancia della comunità il tema è molto avvertito e, soprattutto, valutato come vero e proprio disservizio per una città con ventiseimila abitanti e costretta a viaggiare con i mezzi propri dato che il servizio automobilistico nel migliore die casi latita e nel peggiore trasporta studenti stivati come sardine. Una situazione insostenibile, come precisa Gianvito Vitto, coordinatore del gruppo “Neon – Luce sulla città: “Con la riqualificazione della rete ferroviaria diversi Comuni a noi vicini hanno visto la risoluzione del disagio legato alla presenza dei passaggi a livello nel centro urbano. Conversano sembra appartenere ad un’altra città metropolitana e ad un’altra regione data la assoluta mancanza di attenzione da parte delle istituzioni a tutti i livelli sul nostro territorio. Il servizio di trasporto pubblico ferroviario è ancora interrotto e quando ripartirà comunque la viabilità cittadina continuerà a versare in condizioni drammatiche - continua Gianvito Vitto – se mai fosse tecnicamente fattibile la realizzazione di un progetto di interramento vorrebbe dire intervenire nuovamente sulla rete appena riqualificata, con sperpero di risorse pubbliche, oltre che subire altri anni di interruzione del servizio. Allo stato attuale sembra non ci siano altre soluzioni per Conversano se non quella di continuare ad essere considerata una città di serie B, abbandonata al proprio destino perché politicamente per niente incisiva. Con il sondaggio pubblicato sui profili social di Neon - conclude Vitto -vorremmo dare il nostro piccolo contributo raccogliendo le opinioni dei nostri concittadini per portarle, attraverso un confronto pubblico, all’attenzione di chi dovrebbe operare per il bene di tutti i comuni che rappresenta e amministra, compreso il nostro

COME FARE PER PARTECIPARE AL SONDAGGIO
Il trasporto ferroviario pubblico da e per Conversano risulta ormai fermo da quattro anni. I vertici delle Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici assicurano che fra qualche mese, terminati finalmente i lavori sulla rete ferroviaria, sarà ripristinato. Conversano, però, avrà perso la grande occasione di eliminare i tanti passaggi a livello che compromettono la viabilità cittadina, sia in termini di scorrimento che soprattutto di sicurezza.
Nel 2019 la Regione Puglia dispose un finanziamento di circa 12 milioni di euro per la realizzazione di un progetto delle FSE che di fatto non avrebbe risolto i problemi della nostra viabilità ma piuttosto rischiava di peggiorarli. Il progetto predisposto fu respinto senza alcun dubbio da tutte le forze politiche conversanesi ma allo stesso tempo, ad oggi, nulla si è ottenuto circa la possibilità di realizzazione di un progetto alternativo e Conversano ha perso definitivamente la possibilità di utilizzare quei fondi. Con le brevi domande di questo sondaggio ci piacerebbe raccogliere le opinioni dei nostri concittadini su un tema così dibattuto e che presto sarà oggetto di confronto pubblico.
998 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>