Ultime notizie
“Si chiamava Paolo Borsellino”. Giovedì 11 agosto in piazza Battisti la comunità si riunisce per restituire riconoscenza al giudice ucciso dalla mafia
Paolo Borsellino

“Si chiamava Paolo Borsellino”. Giovedì 11 agosto in piazza Battisti la comunità si riunisce per restituire riconoscenza al giudice ucciso dalla mafia

Alle 20.00 in piazza Battisti lettere e scritti del giudice ucciso dalla mafia il 19 luglio 1992

Conversano – La città non dimentica Paolo Borsellino, il giudice fatto saltare in aria insieme alla sua scorta dall’esplosivo che la mafia aveva riservato a colui che, con Giovanni Falcone, aveva messo in ginocchio l’organizzazione capeggiata da Riina e i suoi affiliati. L’appello alla partecipazione fatto dalle associazioni promotrici dell’iniziativa è soprattutto rivolto al mondo della scuola, ai giovani, alle istituzioni e a tutti i cittadini.

Il Comunicatop Stampa
Si chiamava Paolo Borsellino….e nessuno lo potrà mai dimenticare.  Giovedì 11 agosto alle 20.00, in piazza Battisti a Conversano, le associazioni cittadine Demos, Libera-Nomi e Numeri contro le mafie, Cgil Camera del Lavoro, Gaia-Rizomi, Fare Verde, Legambiente, Mentipensanti, ricorderanno con letture e pensieri la figura del giudice ucciso dalla mafia con la sua scorta, il 19 luglio 1992 in via D’Amelio a Palermo.
La comunità di Conversano sente l’obbligo di restituire a Paolo Borsellino, un uomo dello Stato e delle istituzioni, e dal quale non si può che prendere esempio, tutto il rispetto dovuto a chi ha sacrificato la propria vita a difesa della legalità.
Invitiamo il mondo della scuola di ogni ordine e grado con gli insegnanti gli studenti e le famiglie, il mondo dell’economia e delle imprese, del commercio, dell’associazionismo, delle professioni e dei giovani a partecipare all’iniziativa, che vuole far tornare il tema della legalità al centro della convivenza civile. Non potremo mai dimenticare che…si chiamava Paolo Borsellino.

1717 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>