Ultime notizie
“E’ bravo, ma potrebbe fare di più”, Skribi e Demos presentano il libro di Giancarlo Visitilli che mette la scuola sotto la lente di ingrandimento
Giancarlo Visitilli

“E’ bravo, ma potrebbe fare di più”, Skribi e Demos presentano il libro di Giancarlo Visitilli che mette la scuola sotto la lente di ingrandimento

Venerdì 17 settembre alle 19.00 in piazza Battisti a Conversano

Conversano – Giancarlo Visitilli, docente giornalista e operatore sociale, sarà ospite a Conversano venerdì 17 settembre alle 19.00 in piazza Battisti nell’ambito della lunga rassegna di presentazione di libri a cura della libreria Skribi di Elena Manzari e Marica Tricase. Il libro di Giancarlo Visitilli:E’ bravo ma potrebbe fare di più. Ha le capacità ma non le sfrutta(Progedit ed.), vedrà l’autore dialogare con Gian Luigi Rotunno, presidente dell’Associazione Demos e direttore del giornale online www.oggiconversano.it. Le letture di Annalisa Lacalandra.
Il saggio di Visitilli, ospite fisso nella città di Conversano, è tutto rivolto alla scuola nel suo complesso. Un libro profondo da cui l’autore fa emergere tutto ciò che la scuola rappresenta e, invece, dovrebbe rappresentare. Un’analisi senza filtri che non nasconde, però, una passione smisurata per ogni attore delle nostre scuole e per l’istituzione pubblica.

Il comunicato di Skribi

Venerdì 17 settembre alle ore 19.00 ritorna a trovarci un caro amico di Skribi, Giancarlo Visitilli, con il suo ultimo libro dal titolo “È bravo, ma potrebbe fare di più. Ha le capacità, ma non le sfrutta”, Progedit ed.
A dialogare con Giancarlo ci sarà Gianluigi Rotunno.
Se siete insegnanti non potete assolutamente mancare, vi aspettiamo!

[ingresso libero con consumazione minima obbligatoria, grazie]

 

2100 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>