Ultime notizie
Giovani artisti e musica classica nelle piazze “minori” del centro storico, si susseguono le iniziative della Fondazione d’Arti

Giovani artisti e musica classica nelle piazze “minori” del centro storico, si susseguono le iniziative della Fondazione d’Arti

Con la programmazione artistica e musicale di Benedetto Boccuzzi parte la rassegna lungo il percorso di Vie d’Arti. Tre le date: il 10,14 e 21 agosto a partire dalle 21.00 nelle cosiddette piazze minori del centro storico

Conversano – Continua incessante l’iniziativa culturale della Fondazione d’Arti. Dopo l’apertura di alcuni ambienti animati e curati da artisti e artigiani lungo via Martucci, Largo Cattedrale, via San Domenico, Corso Umberto, è la volta della rassegna musicale VIE D’ARTI E DI NOTE. Con la programmazione artistica e musicale di Benedetto Boccuzzi, noto e affermato musicista internazionale nato nella nostra città, saranno alcuni giovani musicisti i protagonisti della rassegna che prevede le loro proposte in alcune piazzette e luoghi sempre trascurati all’interno del centro storico: via Benvenuto Cellini, Arco via Panaro e via Martucci.
La rassegna, patrocinata dal Comune di Conversano, si inquadra in una programmazione più organica che vede le botteghe di vie d’Arti animate da musica classica in una sorta di connubio tra le arti. E, secondo gli esponenti della Fondazione d’Arti, rappresenta la fase sperimentale di nuove proposte a cui la stessa fondazione sta già lavorando e che presenterà nei prossimi mesi.
Il programma del 10 Agosto
Martedì 10 agosto alle 21:00 nel Centro storico di Conversano la prima serata di Vie D’Arti e di Note, una rassegna musicale per un pubblico itinerante.
Si esibiranno in Via Benvenuto Cellini il clarinettista castellanese Tommaso Ivone che presenterà musiche di J. Widmann, I. Stravinsky e V. Bucchi; accanto all’arco di Via Panaro invece ci saranno i due giovanissimi flautisti conversanesi Sakura Antonietta Coppola e Luca D’Attoma che presenteranno musiche per flauto solo e duo di flauti di G. F. Händel, J. B. Loeillet e G. P. Telemann; infine in via Martucci il giovane pianista conversanese Edoardo Turco presenterà musiche di J. S. Bach, M. Ravel e S. Prokofiev.
Tommaso Ivone, nato a Putignano nel 2000, inizia il suo percorso di studi musicali all’età di 10 anni, presso l’Istituto Comprensivo a indirizzo musicale “Tauro – Viterbo”. Si è iscritto in Conservatorio Nino Rota studiando clarinetto col il M° Angelo Clemente. Ha eseguito diversi concerti con l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio N.Rota di Monopoli anche come solista, con l’orchestra ICOM di Monopoli ed ha inoltre collaborato (negli anni 2017 e 2018) con l’Orchestra ICO della città Metropolitana di Bari, e in formazioni cameristiche negli anni 2016-2019 presso il chiostro del Conservatorio N.Rota, presso la Biblioteca e il Castello di Monopoli. Dal 2018 fa parte dell’ Orchestra Nazionale dei Conservatori Italiani ricoprendo il ruolo di clarinetto basso. Il 29 Luglio 2017 esegue in ensemble “Ayre” una composizione di Osvaldo Golijov come prima esecuzione italiana. Ha partecipato nel 2014 all’ International Clarinet Competition “Saverio Mercadante” Cat. Junior soloist a Noci e nel 2017 si classifica in terza posizione. Ha partecipato inoltre a Masterclass di clarinetto e musica da camera con i Maestri: J.Heinen, P.Beltramini, C.Orlando, M.Naglieri, S.Brill, N. Baldeyrou. Nel 2018 ha partecipato al corso di formazione orchestrale tenuto dal Maestro N.Kabaretti e si è iscritto al corso di perfezionamento del M°Alessandro Carbonare presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia che ha seguito per la durata di un biennio. Il 4 Novembre 2020 consegue l’esame di laurea di primo livello presso il Conservatorio in cui iscritto con la valutazione di 110 e Lode.
Sakura Antonietta Coppola e Luca D’Attoma, nati rispettivamente a Conversano e a Putignano nel 2007, sono due giovani flautisti che hanno iniziato il loro percorso musicale frequentando la scuola secondaria di primo grado “Carelli-Forlani” sotto la guida del professor Aldo Berardi dal 2018 al 2021. In quest’ultimo anno sono stati entrambi ammessi al primo anno del corso propedeutico presso il conservatorio “Nino Rota” di Monopoli.
Edoardo Turco, nato a Putignano nel 2005, si approccia agli studi musicali frequentando l’indirizzo musicale presso la scuola secondaria di primo grado “Carelli-Forlani” di Conversano. Studia dal 2019 al 2020 con il pianista Benedetto Boccuzzi per poi entrare nella classe di pianoforte del M° Roberto Bollea presso il Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli dove è attualmente Iscritto. Vincitore di diversi concorsi, ha di recente ottenuto il primo premio al concorso musicale internazionale “Città di Sarzana”.

 

1755 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>