Ultime notizie
La consigliera comunale Barbara Accardo porta la DAD e gli under 16 all’attenzione del Consiglio Comunale

La consigliera comunale Barbara Accardo porta la DAD e gli under 16 all’attenzione del Consiglio Comunale

Si discuterà martedì 20 aprile l’interrogazione che chiede chiarimenti a Sindaco e Giunta sulle misure riguardanti i giovani studenti

Conversano – Approda in Consiglio Comunale, con relativa discussione nella seduta del prossimo 20 aprile, l’interrogazione presentata dalla consigliera comunale Barbara Accardo (Quark) che chiede a Sindaco e Giunta:

1) “La scelta di introdurre restrizioni su base anagrafica si è basata su una serie di dati ed evidenze “scientifiche”? In tal caso, possono essere rese note tali valutazioni?”

2) “Il Comune sta monitorando l’andamento e gli effetti delle disposizioni, sia in materia di formazione che di socialità: quanti e quanti dei nostri studenti e studentesse riescono a mantenere gli stessi standard in DAD. Quali effetti dal punto di vista psicologico e sociale hanno avuto ed hanno tali misure?”;

3) “La Giunta ha intenzione di mettere in atto azioni volte al recupero della formazione, dell’inclusione, della socialità che gli studenti e le studentesse, i ragazzi e le ragazze hanno perso? Se la risposta è affermativa, di quali azioni si tratta?

Approda per la prima volta in Consiglio l’argomento più dibattuto in questo anno di pandemia e che riguarda gli effetti della DAD e della formazione, della socializzazione e dell’inclusione dei ragazzi che ormai da 12 mesi non frequentano le aule delle scuole.  Sarà un problema di cui farsi carico che riguarderà anche gli enti locali chiamati a rinforzare il mondo della scuola e delle future generazioni.

IL TESTO DELL’INTERROGAZIONE DELLA CONIGLIERA ACCARDO

Al Presidente del Consiglio Comunale

Al Sindaco

Alla Giunta comunale

Al Segretario Generale

 

Oggetto: Richiesta di chiarimenti circa le misure concernenti gli under 16 e le scuole – interrogazione ai sensi dell’art. 23 del regolamento di Consiglio comunale

Egregio Presidente,

Premesso che:

-          Tramite Ordinanza sindacale n. 3 del 26.02.2021, il Sindaco ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ogni ordine e grado del territorio comunale, la sospensione dell’attività di servizi educativi di gestione pubblica e privata (asili nido, oratori), e il divieto assoluto per i minori di 16 anni, di muoversi sul territorio comunale, dalle ore 16.00 alle ore 07.00 del giorno successivo, se non accompagnati da un genitore/familiare maggiorenne fino alle ore 24.00 del 07 marzo 2021;

-          Tramite Ordinanza sindacale n. 4 del 05.03.2021, le misure suddette sono state prorogate fino alle ore 24.00 del 14 marzo 2021;

-          Con Decreto legge n. 62 del 13.03.2021 l’area conversanese, come tutto il territorio pugliese è rientrato nella zona rossa, mantenendo la chiusura delle scuole e l’impossibilità di muoversi sul territorio cittadino per 15 giorni;

Considerato che:

-          La DAD è una soluzione alternativa ma non totalmente efficace, in quanto non riesce a raggiungere la totalità del corpo studentesco;

-          Che i ragazzi e le ragazze hanno perso molte possibilità di socialità e inclusione fra pari;

Riteniamo opportuno interrogare il Sindaco:

-          La scelta di introdurre restrizioni su base anagrafica si è basata su una serie di dati ed evidenze “scientifiche”? In tal caso, possono essere rese note tali valutazioni?

-          Il Comune sta monitorando l’andamento e gli effetti delle disposizioni, sia in materia di formazione che di socialità: quanti e quanti dei nostri studenti e studentesse riescono a mantenere gli stessi standard in DAD? Quanti e quali ragazzi e ragazze non godono di supporti tecnologici adatti per la DAD? Quali effetti dal punto di vista psicologico e sociale hanno avuto ed hanno tali misure?

-          La Giunta ha intenzione di mettere in atto azioni volte al recupero della formazione, dell’inclusione, della socialità che gli studenti e le studentesse, i ragazzi e le ragazze hanno perso? Se la risposta è affermativa, di quali azioni si tratta?

 

592 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!