Ultime notizie
Di tutto quanto uno scrive, amo solo ciò che si scrive col proprio sangue. Scrivi col tuo sangue e scoprirai che il sangue è puro spirito. (F. Nietzsche)

Di tutto quanto uno scrive, amo solo ciò che si scrive col proprio sangue. Scrivi col tuo sangue e scoprirai che il sangue è puro spirito. (F. Nietzsche)

Oggi vorrei parlare di una questione che mi sta particolarmente a cuore: la qualità.

Con la presenza sempre più invadente della Rete, dei social e degli innumerevoli canali televisivi, con la loro ansiosa attenzione a raggiungere il maggior numero di utenti, la qualità sta perdendo sempre più rilevanza. A favore della quantità.

La cosa più drammatica è che tale fenomeno si sta diffondendo senza neanche che si faccia più caso. Giudicare – tanto per fare un esempio – la bontà di una serie televisiva in funzione del numero di persone che la vedono è davvero un errore madornale, soprattutto da parte della televisione pubblica.

Eppure così vanno le cose. Sui social poi proliferano concorsi in cui vince chi ha più “like” scatenando vere e proprie “campagne elettorali” in cui chi vota non si rende neanche conto di cosa sta votando, facendolo magai per compiacere un amico o conoscente.

Tornando nello stretto ambito letterario, vi sono molti scrittori mediocri che hanno trovato il successo e che pubblicano un libro all’anno come se scrivere un romanzo sia produrre un oggetto in una catena di montaggio. Sono lontani i tempi in cui un Alessandro Manzoni o un Victor Hugo impiegavano decenni per mettere a punto il loro capolavoro.

È con quest’ottica che si deve leggere la profonda frase di Nietzsche, che invita a scrivere col sangue, ossia con fatica strenua verso qualcosa di alto, di unico, di memorabile.

Anche Ernest Hemingway arrivò alle medesime conclusioni quando scrisse in modo ironico, la seguente frase:

“Non c’è niente di speciale nella scrittura. Devi solo sederti davanti alla macchina da scrivere e sanguinare.”

137 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!