Ultime notizie
La situazione presso laghi e Gravina di Monsignore fuori controllo, tre consiglieri comunali interrogano il Sindaco
Lago di Sassano

La situazione presso laghi e Gravina di Monsignore fuori controllo, tre consiglieri comunali interrogano il Sindaco

Denunciati taglio del bosco ed eradicazione di piante secolari per far posto a piste da cross-bike e moto-bike

Conversano – I consiglieri comunali Galiano, Damiani e Matarrese hanno preso carta e penna e hanno presentato un’interrogazione al Sindaco Lovascio e alla sua giunta in cui chiedono conto circa il monitoraggio dell’amministrazione riguardante alcune evidenti e palesi situazioni di degrado conclamato nei pressi di luoghi nevralgici dell’area protetta dei laghi e della Gravina di Monsignore. Nell’interrogazione si denuncia, inoltre, un intervento di ignoti che avrebbero danneggiato muretti a secco e tagliato alberi per consentire la creazione di vere e proprie piste di cross-bike e moto-bike. Denunciato il crollo della popolazione degli anfibi presso i laghi dell’area protetta “Ad oggi non risulta chiaro se questa amministrazione stia monitorando l’evoluzione quantitativa e qualitativa di tali specie e se si stanno effettuando azioni di prevenzione al vandalismo e di vigilanza nei luoghi in cui vivono“.
Quella dei tre consiglieri è una circostanziata puntualizzazione su alcuni temi di carattere ambientale che riguarda anche i terreni incolti per la qualcosa, in verità, l’amministrazione ha disposto, con ordinanza sindacale, l’obbligo di ripulire tali aree di privati con un termine preciso e temporale (15 aprile) per il contrasto al diffondersi della xylella come si può leggere in altro articolo di Oggiconversano (https://www.oggiconversano.it/2021/03/23/obblighi-per-contrasto-xylella-ce-lordinanza-non-fara-rispettare/)

Questo il testo dell’interrogazione presentata dai tre consiglieri comunali sottoscrittori

Egr. sig. Sindaco,

ai  sensi dell’art. 23 del regolamento di consiglio comunale, i sottoscrittori intendono interrogare la Sv e la Giunta comunale riguardo le seguenti problematiche inerenti tematiche ambientali e paesaggistiche che abbiamo riscontrato nel territorio di Conversano:

ERADICAZIONE PIANTE SECOLARI, TAGLIO DEL BOSCO DI GRAVINA DI MONSIGNORE E LAMA SAN GIUSEPPE E CREAZIONE DI PISTE DA CROSS BIKE E MOTOBIKE

Risultano dalle notizie di stampa, esserci stati in più giorni degli atti vandalici nel territorio dell’area protetta della “Gravina di Monsignore” ove soggetti ignoti hanno danneggiato muretti a secco, tagliato parte di alberi e sembra che siano stati creati dei percorsi per biciclette per usi sportivi. Tutt’ora l’area non risulta avere cartellonistica che evidenzi ai cittadini ed ai visitatori il perimetro, né tantomeno sono presenti alcune misure di sicurezza che permettano di sorvegliare il territorio protetto. Si rileva che durante la giornata di “pasquetta”, cosa che accade spesso durante l’anno, c’era presenza di gente all’interno delle grotte naturali che dovrebbero invece essere preservate e difese per evitare che si danneggino stalattiti e stalagmiti e che si infastidiscano le specie animali in esse presenti. Nello stesso territorio, dalle parti della masseria Poli località monte Polisello, risultano essere stati eradicati diversi ulivi secolari senza alcuna comunicazione e autorizzazione e in perfetta violazione delle normative nazionali, regionali e comunali.

TAVOLO TECNICO/CONSULTA AMBIENTALE

Si è a conoscenza di una riunione tenuta tra l’amministrazione e le associazioni ambientaliste presenti nel territorio. A valle di tale riunione l’amministrazione ha proposto di costituire una “consulta” composta da tutte le associazioni che ne vorrebbero far parte, per permettere loro di discutere, analizzare e sottoporre soluzioni riguardo le diverse problematiche ambientali che vertono nel nostro territorio. Ad oggi non risulta essere proseguita alcuna azione in tale direzione.

DISTRUZIONE DI ELEMENTI CULTURALI COME MURETTI A SECCO, SPECCHIE, FOGGE, ECCETERA

Sono ormai evidenti e sparse per tutto il territorio, situazioni in cui risultano essere stati distrutti o trasformati, diversi manufatti storici come muretti a secco, palmenti, specchie, etc. Tale danno è sicuramente in antitesi con la volontà di questo Ente di tutelare e valorizzare il patrimonio storico e rurale che caratterizza univocamente il territorio del sud-est barese. La Regione Puglia permette la tutela di tali manufatti, attraverso regolamenti e norme prescrittive che nel nostro territorio sembrano spesso disattese o eluse. In virtù di questi avvenimenti sembra urgente e necessario avviare tutte le azioni che permettano di ripristinare una corretta conoscenza del patrimonio storico e rurale della nostra città e di effettuare tutte le modifiche cartografiche utili ad aggiornare il catasto di tutti quei beni che oggi non risultano censiti.

IMPATTI AMBIENTALI NEI TERRENI DELLA RISERVA CON CROLLO DELLA POPOLAZIONE DI ANFIBI

Grazie alla studio effettuato nel 2006 sulle biodiversità di flora e fauna presenti in alcune aree specifiche aree del nostro territorio, la “Riserva naturale regionale orientata dei Laghi di Conversano e Gravina di Monsignore” è stata inserita nell’elenco ufficiale delle aree protette EUAP (aggiornamento approvato il 27 aprile 2010  e  pubblicato  nel  Supplemento  ordinario  n.  115  alla Gazzetta Ufficiale dello Stato).
Ad oggi non risulta chiaro se questa amministrazione stia monitorando l’evoluzione quantitativa e qualitativa di tali specie e se si stanno effettuando azioni di prevenzione al vandalismo e di vigilanza nei luoghi in cui vivono. Inoltre è nostro interesse conoscere se il ripristino dell’acqua nei laghi di Javorra, Castiglione, Agnano e Chienna (unici laghi ove è ancora presente una biocenosi delle aree umide) viene svolta secondo il piano di tutela elaborato e ancora in vigore.
In alcuni casi (vedi lago di Sassano) risultano essere evidenti e completamente modificate, le specie viventi in virtù della palese presenza di nuove specie animali domestiche (es: anatre, pesci rossi, etc) e quindi risulta essere venuto meno l’habitat originario individuato come principale presupposto per l’istituzione della riserva stessa. In tali territori sono anche evidenti le azioni che i privati svolgono per il controllo dell’inerbimento attraverso l’uso di fitofarmaci che purtroppo non dovrebbero essere ammessi.

SEGNALAZIONI SU TERRENI INCOLTI E ABBANDONATI

Risultano essere effettuate diverse segnalazioni di terreni privati in stato di abbandono o degrado. In data 11/01/2021, il consigliere Galiano Angelo, ha trasmesso una richiesta di verifica di alcuni terreni in evidente stato di abbandono sul territorio comunale e per la quale non ci sono aggiornamenti risolutivi.

SEGNALAZIONI DI OPERE DI TRASFORMAZIONE FONDIARIA IN CONTRADA MONTEFERRARO INCOMPATIBILI CON IL PPTR 

E’ stata ricevuta una lettera/segnalazione il 02/03/2021 a firma di alcune associazioni ambientalistiche di Conversano (FAI, Fare Verde Puglia, GAIA, LEGAMBIENTE ABRON, Pastori della Costa, Società di STORIA PATRIA, I buoni raccolti Fuorimercato) ove evidenziano e circoscrivono in maniera dettagliata una violazione delle norme regionali sul PPTR in zona Monteferraro , ove dei privati stanno effettuando una nuovo impianto di “uva da tavola” di circa 4,3 ettari. Queste attività, ormai diffuse e ripetute costantemente nel nostro territorio, trasformano e rimuovono la vegetazione arborea od arbustiva ed eliminano o trasformano gli elementi antropici e seminaturali del paesaggio agrario con alta valenza ecologica e paesaggistica. Spesso vengono anche estirpati ulivi monumentali e alberi secolari.

CHIEDONO

Quali azioni la Sv intende attuare, o ha già attuato, per la risoluzione delle suddette problematiche. Si chiede che questo interpello venga discusso nella prima sessione di consiglio comunale utile.
Firmato I CONSIGLIERI COMUNALI:
GALIANO Angelo
DAMIANI Vitantonio
MATARRESE Gianvito

   gravina di monsignore WhatsApp Image 2021-01-18 at 19.26.10 Gravina Monsignore Il tratto sul quale sono stati tagliati alberi e arbusti per consentire la creazione di una vera e propria pista per cross-bike e moto-bike

1003 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!