Ultime notizie
Organizzata la protesta presso il Municipio degli ambulanti del mercato del venerdì: “Fateci lavorare come negli altri comuni”
Mercato settimanale

Organizzata la protesta presso il Municipio degli ambulanti del mercato del venerdì: “Fateci lavorare come negli altri comuni”

L’organizzazione degli ambulanti scrive al Sindaco e al Prefetto e preannuncia un sit in per martedì 9 marzo

Conversano – Casambulanti, il Comitato Autonomo Ambulanti Italiani, ha scritto una lettera al Sindaco e al Prefetto di Bari, per un immediato incontro al fine della riapertura del mercato settimanale del venerdì che, secondo l’ultima ordinanza firmata dal sindaco Lovascio il 5 marzo scorso, è stato sospeso così come quello di venerdì scorso 5 marzo. L’organizzazione lamenta, al momento, la mancata risposta all’immediato incontro da parte del sindaco all’invito dei commercianti. Tra le altre cose, l’organizzazione di rappresentanza fa notare che è stata presa una “decisione unilaterale che sta cagionando danni non solo di natura economica ai legittimi concessionari di posteggio ma anche piscologici e morali“.
Continuano gli ambulanti: “Poiché riteniamo assolutamente evitabili decisioni di tale gravità e così drastiche, senza peraltro nessuna interlocuzione preventiva anche per ricercare soluzioni condivise per lo svolgimento del mercato di tutti i settori in piena sicurezza, come stiamo facendo in tutti gli altri comuni, così come le altre forme di attività non hanno subito restrizioni di tale natura…

La lettera inviata al Sindaco e al Prefetto dall’organizzazione Casambulanti

Al signor SINDACO comune di CONVERSANO
A S.E. PREFETIO
di BARI

Oggetto: RIAPERTURA  IMMEDIATA  MERCATO SETTIMANALE  DI CONVERSANO. RICHIESTA  INCONTRO URGENTE.

Premesso che, nonostante l’emanazione di ulteriori provvedimenti legislativi i quali, nel solco della continuità con quanto precedentemente in vigore, hanno ribadito che i mercati devono svolgersi obbligatoriamente in tutti quei comuni che non siano classificati come Zona Rossa ove sono comunque consentiti quelli del Settore Alimentare, nel caso del comune di Conversano il mercato settimanale risulta essere stato sospeso per il Settore Non Alimentare.

Tale decisione unilaterale sta cagionando danni non solo di natura economica ai legittimi concessionari di posteggio ma anche piscologici e morali.

Poiché riteniamo assolutamente evitabili decisioni di tale gravità e così drastiche, senza peraltro nessuna interlocuzione preventiva anche per ricercare soluzioni condivise per lo svolgimento del mercato di tutti i settori in piena sicurezza, come stiamo facendo in tutti gli altri comuni, così come le altre forme di attività non hanno subito restrizioni di tale natura,

con la presente siamo a CHIEDERE un urgente incontro con il Sindaco di Conversano se non, ancor più opportuno, congiunto presso la Prefettura di Bari con la convocazione del Sindaco medesimo e di una Rappresentanza della scrivente Associazione di Categoria, al fine di rendere esecutive ed operative le vigenti disposizioni di legge quindi dare seguito anche alle recenti indicazioni emanate dalle Prefetture proprio in merito al regolare svolgimento dei mercati nei comuni  in  Zona  Gialla  ed Arancione, consentendo l’immediata  ripartenza  del  mercato settimanale di Conversano, in condizioni precauzionali nel rispetto delle vigenti disposizioni anti­ Covid.

In attesa di un cortese cenno di riscontro porgiamo cordiali saluti con tutte le riserve di legge, anche in relazione ai danni subiti dai concessionari di posteggio a causa dei provvedimenti di sospensione.

Bari,5 marzo 2021

Il Coordinatore
Savino  Montaruli

 

 

2685 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>