Ultime notizie
Conversano Bene Comune: “I conversanesi hanno il diritto di conoscere i dati sulla pandemia”
Chiara Candela, segretario del movimento Conversano Bene Comune

Conversano Bene Comune: “I conversanesi hanno il diritto di conoscere i dati sulla pandemia”

Chiara Candela segretario politico del movimento scrive a Prefettura e ASL BA

Conversano – Il COMUNICATO STAMPA DI CONVERSANO BENE COMUNE

“Ribadendo l’importanza dei comportamenti personali responsabili e di ogni provvedimento amministrativo-sanitario di maggior cautela, abbiamo evidenziato la carenza informativa diretta nei confronti della cittadinanza che, ormai da alcuni mesi, e pur essendo attualmente sottoposta ai provvedimenti dell’ordinanza sindacale n. 16 del 26/02/2021 e rispettosa degli stessi, non conosce le attuali dimensioni della situazione pandemica locale, se non per il rincorrersi di dannosissime voci, ipotesi stampa discordanti e supposizioni.
Conversano, come ogni comune in Puglia e in Italia, contribuisce con numeri puntuali al dato giornaliero regionale e nazionale, numeri che tuttavia non è dato conoscere, poiché il Sindaco li considera numeri approssimativi per difetto, in costante aggiornamento e, per questo, non degni di essere comunicati direttamente alla cittadinanza quotidianamente o con cadenza ricorrente.
Nella convinzione che una trasparente e costante informazione da parte del primo cittadino sia utile a prevenire ogni inutile allarmismo o fantasiosa diceria, nonché motivo di maggiore consapevolezza dei singoli, e soprattutto dei più giovani, abbiamo chiesto ad ASL e Prefettura, per le rispettive competenze, di poter usufruire di un canale informativo diretto che, con le stesse modalità del Bollettino Epidemiologico Regionale o del prospetto giornaliero del Ministero della Salute, possa fornire quotidianamente (o quantomeno settimanalmente) per ciascun comune un riepilogo dei casi totali / attualmente positivi / ricoverati / deceduti. Di questa istanza il movimento politico “Conversano Bene Comune” si fa portatore per averne raccolto sollecitazione da parte di numerosi cittadini”.

Il segretario del movimento politico
Conversano Bene Comune
Chiara Candela

1926 Visite
pubblicit-assicurazione

Un commento

  1. Massimo Partipilo

    Siamo trattati peggio dei bambini, che non devono sapere, non devono domandare, non devono protestare e non devono criticare. Dobbiamo solo obbedire e osannare l’amministrazione LOV. Questa é arroganza e dittatura.
    P.s. Dimenticavo: non si può neanche suggerire perché equivarrebbe ad un reato di lesa maestá. Si credono i padroni di Conversano e non servitori della cosa pubblica per il bene comune.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!