Ultime notizie
Assembramenti fuori dalle scuole, affidamento di 5mila euro a ditta privata

Assembramenti fuori dalle scuole, affidamento di 5mila euro a ditta privata

Si tratta della Bruma Investigazioni e Service. Ignorati i fruitori del reddito di cittadinanza

Conversano – Nei giorni scorsi avevamo denunciato la situazione che si veniva a creare all’entrata e uscita delle scuole, soprattutto le scuole primarie, per gli assembramenti. E avevamo denunciato anche il ritardo con il quale non si era provveduto ad organizzare i flussi degli alunni e dei genitori. In data 27 ottobre, qualche giorno fa, con atto dirigenziale (allegato all’articolo) e pubblicato sull’albo pretorio online, l’amministrazione comunale ha affidato alla “Bruma Investigazioni e Service” un servizio che prevede la “sensibilizzazione volta ad evitare assembramenti presso gli ingressi scolastici, nonché di delimitazione delle vie interessate con transenne o altri mezzi a ciò idonei e alla successiva rimozione degli stessi per il ripristino della viabilità“. Un affidamento pari 10 euro ad ora per un massimo di 5mila euro.
Il problema degli assembramenti esiste, ma nessuno è riuscito a capire come mai l’amministrazione comunale non abbia impiegato i fruitori del reddito di cittadinanza, più di 300 a Conversano, per l’espletamento di questo servizio così come in tanti pensavano si dovesse fare e a costo zero per l’amministrazione comunale. I progetti cosiddetti PUC (Progetti Utili alla Collettività) che il Comune avrebbe dovuto redigere entro la metà di luglio scorso, come da nota del Ministero del Lavoro, avrebbero e dovrebbero intervenire soprattutto per questo tipo di esigenze.
Nel frattempo, intanto, il presidente Emiliano ha firmato l’ordinanza per la chiusura delle scuole dal 30 ottobre a tutto il 24 novembre, almeno per ora. E quindi l’affidamento alla ditta privata non avrebbe senso. E non si conosce ancora l’orientamento dell’amministrazione comunale per il “dopo”. E cioè se vorrà utilizzare la prestazione dei fruitori del reddito di cittadinanza, come avrebbe già dovuto fare, oppure se ricorrerà al servizio civico per il quale c’è bisogno invece di più tempo. O, infine, se vorrà confermare alla ditta affidataria il servizio.

2418 Visite
pubblicit-assicurazione

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!