Ultime notizie
Sabato 27 e domenica 28 giugno tornano le giornate FAI a Conversano. La meta è Castiglione
La Torre di Castiglione

Sabato 27 e domenica 28 giugno tornano le giornate FAI a Conversano. La meta è Castiglione

Grande attesa per le giornate FAI dopo il successo del 2019. Posti già esauriti

Conversano – Seguendo comunque le prescrizioni anti Covid-19, riprendono vigore le giornate organizzate dal FAI (Fondo Ambiente Italiano). Questa volta la meta è di assoluto prestigio: si tratta della torre di Castiglione e l’area archeologica circostante. Sul sito del FAI prenotazioni si legge:  “La località Torre di Castiglione, a 5,5 km dal centro abitato di Conversano, sulla provinciale per Putignano, deve il suo nome alla alta torre di avvistamento che troneggia sulla collina, tra esemplari monumentali di lecci, roverelle e ulivi che ne fanno un sito di interesse archeologico ma anche paesaggistico, inserito nella Riserva Naturale Regionale Orientata “Laghi di Conversano e Gravina di Monsignore”. La parte alta della collina conserva importantissime testimonianze che si datano dall’antichità al medioevo. I resti monumentali si riferiscono al casale medievale. In questo punto si sviluppa una la cinta muraria interrotta sul lato orientale dalla torre quadrangolare alta 13 metri; si sono conservati inoltre i resti delle mura di cinta degli antichi villaggi sorti nel sito in due periodi diversi e lontani tra loro: quello arcaico-classico e quello medievale“. Quindi il FAI, sezione di Monopoli, con i referenti di Conversano, hanno inteso lanciare un sito che è stato anche candidato a diventare “luogo del cuore FAI“. Attualmente, nella votazione generale, Castiglione risulta occupare la 55° posizione. La votazione si chiude il 15 dicembre. Il Comune di Conversano, che partecipa alle giornate FAI  con il direttore dell’Area Politiche Culturali e Turistiche dott.ssa Stefania Liverini, sin dai primi mesi del 2019 aveva aderito al FAI e promosso soprattutto le giornate del marzo 2019 con le visite al Monastero di San Benedetto e alla chiesa dei SS. Cosma e Damiano, seguiti dalle giornate dell’ottobre dello stesso anno che videro il “ghetto” del Vicciarolo e la stupenda chiesa di Santa Caterina al centro dell’attenzione di numerosissimi visitatori accolti dagli studenti volontari dei licei di Conversano, da docenti entusiasti e dai referenti del FAI di Conversano.
Sul sito del Fai prenotazioni risultano essere già esaurite le stesse; il segno di un interesse sempre crescente per i nostri luoghi e per il nostro “luogo del cuore” (Castiglione) a cui, la redazione di Oggiconversano, invita tutti a votare con un semplice clic sul sito del FAI (www.fondoambiente.it)

573 Visite

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!