Ultime notizie
Tornano in Consiglio le “incompiute” dell’amministrazione Lovascio: dal mancato spostamento dell’antenna Telecom all’ex Gil
L'immobile dell'ex Gil prima della ristrutturazione

Tornano in Consiglio le “incompiute” dell’amministrazione Lovascio: dal mancato spostamento dell’antenna Telecom all’ex Gil

Convocato il Consiglio Comunale per martedì 19 settembre alle 16,00

Conversano – Oggi 19 settembre 2017 alle 16,00 è previsto il Consiglio Comunale per la discussione su argomenti fondamentali per lo sviluppo della città. Si tratta di cinque mozioni presentate dai consigflieri comunali Loiacono Magistà Gentile e Rotunno:

1) lo stato di attuazione del PIRP con conseguente mancato spostamento dell’antenna Telecom le cui risorse erano nelle casse comunali;

2) lo stato di abbandono dell’ex Gil, ristrutturata con fondi regionali e non ancora data in gestione per la casa famiglia per disabili e centro diurno, nonostante sia stata già inaugurata mesi fa;

3) la mancata assegnazione di alloggi popolari la cui graduatoria non viene pubblicata da tempo;

4) la questione circa traffici sospetti di camion nei pressi della discarica Martucci;

5) la mancata approvazione del Piano Urbanistico Generale (PUG) nonostante la promessa fatta dal sindaco Lovascio ai cittadini sin dal 2008.

Questi stessi argomenti avrebbero dovuto trovare soluzione durante il Consiglio Comunale scorso ma il sindaco e i consiglieri presenti di maggioranza abbandonarono inspiegabilmente l’aula senza dare la possibilità al Consiglio intero di discutere e trovare prima la verità e poi le possibili  soluzioni a questi problemi. I consiglieri proponenti hanno chiesto nuovamente di discuterne in Consiglio nonostante le dimissioni annunciate da Lovascio i cui effetti saranno definiti dal passare dei venti giorni a far data dal 14 settembre, giorno in cui ha ufficializzato le stesse dimissioni. In questi venti giorni i Consigli Comunali potranno tenersi solo sugli atti di ordinaria amministrazione. Da parte dei consiglieri comunali proponenti l’affermazione più ricorrente é che: “Il sindaco non può andar via alla chetichella facendo finta di niente come se a lui questi problemi non appartenessero“.
Intanto si aspetta l’inizio dei lavori del Consiglio Comunale per capire se, questa volta, la maggioranza ne vorrà parlare o ancora una volta abbandonerà l’aula.

249 Visite

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!