Ultime notizie
Giordano Piemontese e Mottola: mai con i lovasciani. La destra si spacca
Da sinistra: Lucio Giordano, Raffaele Piemontese, Nico Mottola

Giordano Piemontese e Mottola: mai con i lovasciani. La destra si spacca

Pensano alle primarie per la scelta del leader

Conversano – E’ nato il quarto polo: quello formato da quegli uomini di destra che dalle passate elezioni amministrative si sono sentite tradite dal sindaco Lovascio responsabile, secondo il loro parere, di averli utilizzati e subito dopo mollati senza tenerli in alcuna considerazione. Raffaele Piemontese, nell’occasione lasciò il PD per appoggiare nuovamente Lovascio, ottenne un ottimo risultato elettorale di cui il primo cittadino non tenne conto. Lucio Giordano si schierò con il primo cittadino nella lista delle associazioni ma non fu eletto e coltivava la remota speranza di entrare in giunta. Nico Mottola, il più politico dei tre, veniva da una consiliatura in cui più volte aveva criticato l’operato del sindaco e degli assessori.
hanno aspettato quattro anni ma adesso sono decisi a partecipare alle prossime consultazioni amministrative del 2018. Si dicono lontani dal concetto di destra e sinistra anche se continuano a coltivare relazioni con il sen. Michele Boccardi di Turi, esponente di Forza Italia. “Noi siamo alternativi all’attuale amministrazione comunale e alle scelte della giunta Lovascio”, questo il loro biglietto da visita. Intanto sono in campo e parlano un pò con tutti mentre organizzazno le primarie.
Dicono di avere già pronte tre liste civiche con le quali misureranno le proprie forze anche se in molti sostengono che alla fine sceglieranno uno dei due campi  o saranno l’avamposto per arrivi sia da destra che da sinistra. E in quel caso il quarto polo diventerebbe un contendente più solido.

1205 Visite

2 commenti

  1. Gianvito Fanelli

    Dopo troppi anni nella politica conversanese, è arrivato il momento che questa gente si faccia da parte.

  2. Antonia Maria D

    Chi più ne ha più ne metta !!!!!

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!