Ultime notizie
Norba Calcio, vittoria scacciacrisi contro il Palagiano
Vincenzo Lofano,

Norba Calcio, vittoria scacciacrisi contro il Palagiano

Secco 3 a 0 della formazione conversanese che torna a vincere dopo otto giornate. Giacomo Ramunni, Lolivo e Locafaro goleador di giornata. Espulso Vincenzo Lofano

Conversano – La vittoria mancava dal 14 dicembre 2014 (4 a 2 contro il Don Bosco Manduria) e dopo un lungo digiuno, oggi la Nonrba Calcio è tornata finalmente a vincere.
Impegnata contro il Palagiano, formazione che occupa l’ultimo posto in classifica, l’undici conversanese ha vinto con un secco 3 a 0.
Tre punti che fanno classifica e…morale. Ridanno fiducia a tutto il gruppo dato che, nelle ultime otto giornate la tabella di marcia era stata piuttosto avara di risultati: 5 sconfitte e 3 pareggi.
Un andamento non proprio positivo e che ha fatto scivolare la Norba verso la zona play out.
Il Palagiano ha dimostrato di meritare il posto che occupa in classifica: per tutto l’arco di tempo della partita non ha mai tirato verso lo specchio della porta della Norba. Alla insussistenza offensiva, c’è poi da aggiungere la comica difesa del Palagiano che ha propiziato il primo gol della Norba.
Siamo al 10° minuto, la palla giunge alta e centrale in area di rigore; il centrale di difesa e il portiere non si intendono su chi dovesse prender palla; la sfera li scavalca giungendo sui piedi di Giacomo Ramunni che insacca a porta vuota.
La reazione del Palagiano non c’è stata. Pur giocando a favore di vento, gli ospiti non hanno portato alcun pericolo verso la porta della Norba.
Dal canto suo la Norba cercava di imbastire azioni gioco con lunghi lanci verso Antonio Locafaro che aveva il compito di far salire la squadra, farla avvicinare il più possibile all’area avversaria. Una soluzione tattica che non produceva comunque grandi grattacapi alla difesa avversaria.
E su questa falsariga di gioco, dopo che gli animi in campo si sono surriscaldati per alcune entrate non proprio sportive e non sanzionate adeguatamente dall’arbitro, al 48° minuto il direttore di gara mandava le squadre negli spogliatoi a prendersi il meritato tè caldo.
Nel secondo tempo, con il vento a favore, la Norba Calcio si è spinta subito in attacco e dopo appena cinque minuti di gioco è pervenuto il gol (bellissimo!) del raddoppio.
Palla giocata al limite dell’area da Andrea Gentile che la serve sui piedi di Locafaro; palla contesa con i difensori e che giunge sui piedi del giovane, e promettente, Lolivo che dal limite dell’area, con un preciso piatto destro “Platiniano”, infila la sfera sotto il sette.
2 a 0 e palla al centro.
Sotto di due reti, il Palagiano ha tentato una sterile ma inconcludente reazione.
Al 30° minuto la Norba realizza il suo terzo gol. Corner battuto da Gentile; portiere che esce alla carlona; la palla giunge sui piedi di Locafaro che al volo la mette in rete.
Sul tre a zero, con quindici minuti ancora da giocare, la partita sembrava non aver nulla da dire.
Invece, al 35° minuto, giungeva la pesante espulsione (per doppia ammonizione) Vincenzo Lofano sempre più autentico baluardo difensivo, che somiglia all’indimenticato Gaetano Scirea per il senso di posizione tattica, per la capacità di lettura delle trame offensive, per la grande abilità nell’anticipo sugli avversari quando stanno per ricevere palla.
La sua assenza per la trasferta di domenica prossima in quel di Pezze di Greco, una pretendente alla vittoria finale del campionato, sarà pesante e difficile da sostituire!.
Dopo le girandole di sostituzioni optate da entrambi gli allenatori, al 47° minuto giungerà il fischio finale dell’arbitro.
La vittoria di oggi, come detto in premessa, fa morale ma non deve illudere l’undici allenato da mister Colucci.
Già domenica prossima, contro il Pezze, la formazione conversanese sarà chiamata ad una gara irta di difficoltà in quanto avrà di fronte a sé un avversario voglioso di far sua l’intera posta in palio.
Non si parte certamente sconfitti, ma di sicuro c’è che in settimana mister Colucci preparerà a dovere una trasferta che sulla carta sembra essere impossibile, ma che potrebbe riservare delle piacevoli sorprese!.

971 Visite

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Close
Aiutaci a crescere!
Seguici per essere sempre il primo a sapere le notizie!